Seleziona una pagina
Gli antidepressivi possono causare la caduta dei capelli

Gli antidepressivi causano la caduta dei capelli?


Quante unitá follicolari ti servono?

✔ 99% Pazienti soddisfatti
✔ 100% Fiducia
✔ Recensioni Top
Consulenza gratuita

Chi assume antidepressivi può notare in alcuni casi una anomala perdita dei capelli. Molti si chiedono: esiste un legame tra antidepressivi e caduta dei capelli? Se vuole sapere quali danni questi farmaci possono causare sulla nostra chioma, continui a leggere l’articolo.

Antidepressivi e caduta dei capelli

Molti antidepressivi causano la caduta dei capelli. Parliamo, in questo caso, di caduta capelli indotta da farmaci, la quale avviene a seguito di un’interruzione del ciclo naturale di crescita del capello.  

Purtroppo, questi sono da definirsi “effetti collaterali del farmaco”; per gli antidepressivi abbiamo un’incidenza del 70% di pazienti che hanno registrato una caduta dei capelli o un loro diradamento, a seguito dell’assunzione del medicinale.

Tra i principi attivi dei farmaci antidepressivi che sembrerebbero provocare la caduta dei capelli troviamo:

  • L’Amitriptyline;
  • L’Imipramine;
  • L’Amoxapine;
  • La Nortriptyline;
  • La Desipramine;
  • La Protriptyline;
  • Il Doxepin;
  • La Trimpramine.
  • La Fluoxetina
  • La Imipramina.

Inoltre, l’alopecia iatrogena, cioè da consumo di farmaci, sembrerebbe anche essere connessa all’uso del Litio, usato per la cura ed il trattamento di disturbo bipolare, ma anche in caso di depressione, schizofrenia, disturbi compulsivi e alcune malattie psichiatriche che colpiscono i bambini.

In che modo si presenta e come riconoscere la caduta dei capelli causata da antidepressivi?

Ci sono due tipi principali di perdita di capelli farmaco-indotte, connessi anche all’uso di antidepressivi:

  • Effluvio di Anagen: cioè la perdita di capelli in fase di crescita, spesso legata alla chemioterapia e all’uso di farmaci contenenti arsenico, bismuto, tallio, acido borico, oro o colchicina
  • Effluvio di Telogen: cioè la caduta dei capelli in fase di riposo, la forma più comune per coloro che usano antidepressivi. Questa forma può svilupparsi anche dopo mesi di assunzione dei farmaci.

Per scoprire se le stanno cadendo più capelli del normale, presti attenzione a quanti capelli perde nella doccia. Se sono visivamente eccessivi (normalmente sotto la doccia perdiamo dai 40 ai 100 capelli) è probabile che ci sia un problema.

Se assume antidepressivi, potrebbe essere quella la causa della caduta dei capelli.  Inoltre, a volte la caduta non riguarda solo i capelli, ma anche i peli corporei, soprattutto quelli delle sopracciglia.

antidepressivi causano la perdita dei capelli

Il nostro medico specialista, il Dott. Balwi, consiglia, in caso di caduta dei capelli indotta da farmaci o da antidepressivi, di fare esaminare il cuoio capelluto da uno specialista: anche al primo sguardo un esperto può stabilire quanto grave sia la situazione.

Quando è il caso di intervenire?

Se sono gli antidepressivi a causare la caduta dei capelli, può stabilirlo solo un esperto, il quale potrà fare una diagnosi dell’alopecia farmaco-indotta e decidere quale intervento sia più appropriato per la situazione.

Generalmente, quasi tutti i farmaci iniziano ad avere un effetto sui capelli dopo almeno tre mesi di trattamento (o di cambio di dose), ma alcuni possono farmaci possono causare la caduta dei capelli anche in poche settimane.

Il medico dovrà fare un’anamnesi completa, per identificare se sia necessario rimpiazzare il farmaco o se sia sufficiente soltanto aggiustare la dose. La decisione terapeutica sarà basata sul caso specifico, e non può assolutamente essere presa autonomamente dal paziente.

Inoltre, alcuni fattori possono peggiorare la situazione, per esempio i cambi di stagione, la gravidanza e l’allattamento, i lavaggi frequenti dei capelli con prodotti aggressivi, lo stress, la tendenza a spazzolare i capelli in modo eccessivo, una dieta poco bilanciata e il fumo di sigaretta.

Analisi gratuita dei capelli

Gratuita e senza impegno

Antidepressivi e caduta dei capelli: rimedi

Se assume degli antidepressivi e ha registrato una caduta dei capelli, non si preoccupi: la maggior parte delle alopecie iatrogene (cioè causate da farmaci) si risolvono spontaneamente quando si sospende il farmaco responsabile. Nonostante questo, se la situazione è molto grave, potrebbe essere necessario intervenire su più fronti.

Da un lato, modificando le dosi o direttamente il farmaco responsabile e, dall’altro, prendendo in considerazione un trapianto di capelli, soluzione adatta se i suoi bulbi piliferi sono stati danneggiati in modo irreparabile.

Per fortuna, negli ultimi anni la scienza ha fatto degli enormi passi avanti in questo tipo di operazione: oggi, il trapianto di capelli è alla portata di (quasi) tutti, viene effettuato in modo indolore (grazie all’anestesia senza aghi) e garantisce dei tempi di recupero particolarmente brevi.

il principio attivo dell'antidepressivo che causa la caduta dei capelli

Inoltre, anche altri fattori giocano un ruolo chiave nella prevenzione e nella cura della perdita di capelli causata da antidepressivi. Per ritrovare la salute della chioma, eviti le situazioni stressanti, il fumo di sigaretta e cerchi di praticare sport almeno due giorni alla settimana.

Anche la dieta ha una funzione fondamentale nella preservazione della salute dei capelli. Per recuperare la sua chioma originaria, è necessario che si alimenti in modo ottimale, assumendo sufficienti dosi di proteine, vitamine (in particolar modo, quelle del gruppo B, A, C ed H) e altri microelementi, come Ferro e Silicio.

Conclusioni: assunzione di farmaci antidepressivi può danneggiare la sua chioma

Per concludere, se teme di star sviluppando una calvizie causata dall’assunzione di farmaci antidepressivi, ne parli con il suo medico, senza sospendere la cura senza il suo permesso.

Anche se è possibile che alcuni farmaci antidepressivi possano causare la caduta dei capelli in alcuni pazienti, l’approccio da seguire per ristabilire la salute della sua chioma dovrà essere studiato con l’aiuto di un professionista medico, poiché non sempre è possibile sospendere il medicinale o modificarne le dosi.

Inoltre, una dieta bilanciata e uno stile di vita sano e rilassato sono fattori importantissimi per mantenere i capelli sani.

Combattere la calvizie si può, col Dott. Balwi e il team di Elithairtransplant!

Richieda adesso un’analisi gratuita dei capelli dai nostri esperti


Richieda ora un’analisi dei Suoi capelli gratuita e senza impegno dai nostri esperti e scopra il prezzo del Suo trattamento individuale.

Elithairtransplant

Analisi gratuita dei capelli


Condividi questo post

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più sul tema

Cura dei capelli