immagine che mostra la differenza tra capelli rovinati e sani

Capelli rovinati: 8 cause e rimedi

A volte l’impegno che mettiamo per dare un bell’aspetto alla nostra chioma è in realtà la causa dei capelli rovinati. Esistono molte opinioni sulla corretta cura dei capelli che sono, a volte, anche contrastanti.

Questa guida ti offrirà una panoramica sulle cause dei capelli danneggiati e su come prenderti cura di loro.

Perché i miei capelli sono rovinati?


Quando pensiamo ai capelli rovinati, la prima cosa che viene in mente sono le doppie punte. Tuttavia, c’è molto di più. Ecco i segnali per capire se i tuoi capelli sono danneggiati.

C i sono diversi tipi di capelli rovinati
  1. Capelli sfibrati: se la cuticola del capello non è più liscia, la luce non si riflette bene. Questo provoca un aspetto spento, senza luce.
  2. Capelli aggrovigliati: i pezzi sparsi delle cuticole dei capelli rovinati si agganciano l’uno all’altro, rendendoli difficili da pettinare. Inoltre, usare una spazzola rigida può peggiorare la situazione.
  3. Capelli crespi: quando la cuticola è compromessa, l’umidità si altera e le ciocche si possono gonfiare, alzare in aria o angolarsi in modo insolito. Alcuni tipi di capelli sono per natura più crespi di altri.
  4. Sbiadimento della colorazione: una cuticola danneggiata impedisce ai capelli di mantenere un trattamento di colore.
  5. Capelli secchi e fragili: quando la cuticola si rompe, la ciocca di capelli non trattiene l’umidità e si secca.
  6. Doppie punte e rottura dei capelli: frequente se i capelli sono secchi o aggrovigliati. Lo strato esterno della cuticola si solleva e le cellule non riescono a distendersi. La rottura delle estremità delle ciocche dei capelli causa le doppie punte.
  7. Capelli rigidi: l’età o l’esercizio fisico possono rendere la cuticola ruvida. Ciò causa un movimento minore dei capelli.
  8. Capelli più sottili: il diradamento dei capelli aumenta con l’età. Ciò che molti credono calvizie, è solo un aumento della rottura dei capelli.

Capelli rovinati: cause e rimedi


Conoscere le cause del problema, è il primo passo per riparare i capelli danneggiati. Ecco 8 cause e rimedi per i capelli rovinati.

1. Fattori interni

Dieta, età, stress, ormoni e malattie possono influire sullo stato dei capelli. Una dieta corretta fornisce all’organismo i nutrienti necessari per una crescita sana dei capelli.

Come rimediare: segui una dieta equilibrata che includa vitamine C e D, biotina, zinco, proteine e ferro. I nostri integratori di biotina e cheratina sono pensati per migliorare la salute dei capelli rovinati.

2. Ambiente

I raggi UVA e UVB danneggiano non solo la pelle, ma anche i capelli. La luce solare spezza i legami del fusto del capello, provocando secchezza e rottura.

Soluzione: usa una crema solare sul cuoio capelluto e applica sui capelli una maschera per dare più protezione.

3. Shampoo sbagliato

Sapere quando fare lo shampoo aiuta a prevenire i capelli rovinati. Il numero di lavaggi necessario varia però da persona a persona. Si consiglia di lavare i capelli 3-4 volte a settimana, a seconda che siano grassi o secchi.

Rimediare: usa uno shampoo adatto al tuo capello. Elithair ha creato uno shampoo e un siero anticaduta adatti a tutti i tipi di capelli.

4. Cloro e acqua salata

Il cloro della piscina e l’acqua salata possono privare i capelli del rivestimento naturale di cheratina, lasciando le ciocche secche e opache.

Rimedio: prima di entrare in acqua, bagna i capelli e applica un balsamo. Se hai i capelli lunghi, meglio legarli.

5. Capelli rovinati da trattamenti chimici

Meglio evitare i trattamenti per capelli come permanenti o rilassanti, ma se è necessario, fai una cura adeguata per ridurre al minimo i danni. Una permanente o un rilassante modificano le proprietà chimiche dei capelli. Queste sostanze possono indebolire la cuticola e aumentare la rottura. Un trattamento chimico può rimuovere fino al 58% delle proteine dei capelli.

Per rimediare: idrata i capelli dopo i trattamenti ed evita di fare insieme colore, permanente o rilassamento.

6. Capelli rovinati dalla colorazione

Una delle cose peggiori per i capelli è la colorazione chimica. Le tinture chimiche rendono i capelli porosi, provocando secchezza e rottura. Decolorare i capelli prima di una tintura chimica ha effetti peggiori.

foto di una donna con i capelli rovinati da decolorazione

Per risolvere: rimani entro le tre tonalità del tuo colore naturale e tingi i capelli il meno possibile. Usa prodotti specifici per capelli tinti e, dopo lo shampoo, lava con acqua fredda per prolungare la durata del colore.

7. Danno meccanico

Spazzolate eccessive, lacci e asciugamani possono causare la rottura dei capelli. Inoltre, un asciugamano può provocare attrito sui capelli bagnati, danneggiando le cuticole.

Soluzione: usa il balsamo durante la doccia e un pettine a denti larghi per pettinare i capelli una volta asciutti. Usa asciugamani in microfibra per asciugare i capelli. Cerca di evitare gli elastici o di legare i capelli troppo stretti. Per nutrire i capelli e il cuoio capelluto, ti consigliamo, da utilizzare prima dello shampoo, l’olio di semi di lino, di cocco o d’oliva, che hanno un potere lenitivo e idratante.

8. Styling a caldo 

È una delle cause più comuni dei capelli rovinati. Il calore della piastra o del phon possono rendere le cuticole porose e creare superfici rialzate. Questo causa secchezza, fragilità e ciocche volanti.

Rimedio: abbassa la temperatura degli strumenti e usali solo una volta alla settimana. Se devi usare uno strumento a caldo, applica prima uno spray termoprotettivo

Conclusioni


Ogni persona desidera una chioma lucida e morbida. Purtroppo, ci sono molti fattori che possono avere effetti dannosi sui capelli che causano secchezza, opacità e rotture.

Avere capelli sani e belli non è impossibile, ma richiede tempo e impegno. Elithair offre una vasta gamma di prodotti studiati per migliorare la forza dei capelli e stimolare una crescita sana e robusta.

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.