una donna applica una maschera per capelli fai da te

Maschere per capelli fai da te: 3 ricette

Una buona maschera per capelli fai da te è perfetta per risolvere alcuni dei problemi più comuni della chioma. Piastra, phon, inquinamento e fattori atmosferici, possono rovinare i capelli, lasciandoli sfibrati e deboli, favorendo la loro caduta.

In questo articolo spiegheremo come preparare 3 maschere per capelli fai da te facili e veloci da realizzare, ma allo stesso tempo anche molto efficaci!

I vantaggi delle maschere per capelli fai da te


Preparare delle maschere per capelli fai da te, non è per nulla difficile. Questo perché, gli ingredienti perfetti per migliorare la salute e l’aspetto dei capelli, sono già presenti dentro la dispensa di casa.

Per esempio, degli alimenti come l’uovo, l’aceto oppure anche l’olio di oliva, sono degli alleati molto potenti della bellezza, dato che possono contribuire a donare una chioma sana, resistente e lucida.

Gli ingredienti che si usano, inoltre, hanno un costo molto basso, ma non è solo questo il vantaggio. Infatti, le maschere per capelli fai da te, sono anche una scelta ecologica e salutare. Il perché è molto semplice!

Queste sono prive di additivi chimici che inquinano l’ambiente e danneggiano anche la salute dei capelli. Il consiglio è di prendersi cura della chioma applicando queste maschere per capelli fai da te almeno una volta a settimana.

3 ricette per maschere per capelli fai da te


Di seguito, proporremo 3 ricette per preparare delle maschere per capelli fai da te. Queste sono tutte molto semplici e anche veloci da realizzare. Inoltre, sono adatte a tutti i tipi di capello e stimolano il processo di rinfoltimento della chioma.grazie alle maschere per capelli fai da te si può ottenere una chioma sana e forte

Ricetta Nr. 1: maschere per capelli fai da te con olio di oliva e rosmarino


Le maschere per capelli fai da te all’olio di oliva e rosmarino sono utili per i capelli deboli e che cadono. Si tratta di una delle maschere più semplici da realizzare. Bisogna, infatti, solo mescolare almeno 30 ml di olio di oliva con 10/15 gocce di olio essenziale di rosmarino.

Quest’ultimo è utile per rinforzare i capelli e restituire loro i minerali necessari. Bisogna lasciare agire la maschera per almeno 60 minuti. Dopo, si deve lavare la testa con uno shampoo molto delicato, visto che, molto probabilmente, sarà necessario lavare i capelli più volte per togliere del tutto l’olio.

Per poter ottenere un effetto ancora più vigoroso ed efficace, tutti e due gli oli dovrebbero essere tiepidi. Applicare ogni settimana questa maschera per capelli, donerà alla chioma tutto il nutrimento necessario e una nuova vitalità.

Ricetta Nr. 2: maschere per capelli fai da te con henné e olio di arnica


Si tratta di un rimedio semplice ed efficace per rafforzare i capelli fini e privi di volume. Per realizzare questa maschera per capelli fai da te, non si deve fare altro che mescolare in un contenitore 100 gr. di henné neutro con dell’acqua calda.

Una volta ottenuto un composto cremoso e omogeneo, bisogna aggiungere 3-5 gocce di olio essenziale di arnica e un cucchiaio di olio di oliva. In seguito, si deve applicare la maschera sui capelli dalle radici fino alle punte. Infine, bisogna tenere la maschera in posa per 1 ora e poi lavare la testa facendo attenzione a rimuovere l’olio dai capelli.

Ricetta Nr. 3: maschere per capelli fai da te con olio di cocco, di mandorle e di ricino


Le maschere per capelli fai da te a base di olio di cocco, di mandorle e di ricino, sono un vero toccasana per rinforzare i bulbi piliferi. Questa maschera è molto consigliata quando si hanno dei capelli secchi e crespi oppure spenti e privi di morbidezza che hanno bisogno di essere rinfoltiti.

Per realizzarla, bisogna mescolare all’interno di un contenitore 25 ml di olio di cocco (o anche di più, a seconda della lunghezza dei capelli), 25 ml di olio di mandorle dolci spremuto a freddo e 20 ml di olio di ricino.

In seguito, bisogna spalmare il composto ottenuto sui capelli umidi e poi si deve lasciarlo agire per almeno 50 minuti. Alla fine, bisogna lavare la testa facendo molta attenzione a rimuovere tutti i residui oleosi della maschera per capelli fai da te.

Altri trattamenti per rinforzare i capelli


Come abbiamo visto, queste maschere per capelli fai da te, sono molto facili e veloci da realizzare, bastano solo pochi minuti! Grazie a queste, i capelli potranno tornare pieni di vita, forti e lucidi, sopratutto se le maschere saranno applicate almeno una volta a settimana.

Inoltre, se a queste si abbinano altri trattamenti professionali, ci saranno delle ottime possibilità di rinforzare ancora di più i capelli. Le maschere per capelli fai da te, infatti, anche se sono un ottimo aiuto, rimangono comunque dei rimedi semplici e, in alcuni casi, vanno associate ad altri tipi di trattamenti.

Uno di questi è, per esempio, il trattamento PRP (Platelet Rich Plasma). Si tratta di una tecnica moderna, poco dolorosa e mini invasiva, che ha lo scopo di stimolare il metabolismo follicolare e la rigenerazione cellulare attraverso delle iniezioni nella zona colpita dal diradamento dei capelli.le maschere per capelli fai da te sono ancora più efficaci se accoppiate con un trattamento prp

Come funziona il trattamento PRP?

Per effettuare il trattamento con il plasma ricco di piastrine, per prima cosa, viene effettuato un prelievo del sangue. In seguito, questo viene messo in una centrifuga al fine di separare i globuli rossi e quelli bianchi dalla parte liquida, cioè il plasma, dove si trovano le piastrine.

Prelevata la componente liquida, si aggiunge una speciale soluzione che causa la rottura delle piastrine. In questo modo, si liberano i granuli che sono contenuti al loro interno. Alla fine, si procede effettuando tante piccole infiltrazioni intradermiche nella zona della testa interessata.

Conclusioni


Come abbiamo appena letto, le maschere per capelli fai da te sono in grado di donare molti benefici ai capelli. Infatti, grazie a loro, si può restituire nuova luce, forza e lucentezza a una chioma che prima appariva spenta e debole.

Il punto di forza di tutte queste maschere per capelli fai da te è la loro velocità e semplicità di preparazione. Tutti gli ingredienti che servono per realizzarle, inoltre, hanno dei costi davvero molto bassi.

Un altro grande loro vantaggio, è che queste maschere per i capelli non inquinano. Infatti, per poterle realizzare, si utilizzano solo dei prodotti naturali che, nella maggior parte dei casi, sono già presenti dentro la dispensa di casa.

Applicare una di queste maschere per capelli fai da te almeno una volta a settimana, donerà alla chioma una nuova vitalità e, soprattutto, una grande resistenza. Inoltre, per ottenere dei risultati ancora più efficaci, si possono accoppiare le machere a dei trattamenti professionali per i capelli.

Il più famoso, è il trattamento PRP o Sangue Ricco di Piastrine. Si tratta di una tecnica poco dolorosa che prevede delle iniezioni di plasma nelle zone interessate della testa. In questa maniera, si stimola la ricrescita del capello e la rigenerazione cellulare.

Ancora nessun commento!

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.