AGGIORNAMENTI SUL CORONAVIRUS (COVID-19): per saperne di più

AGGIORNAMENTI SUL CORONAVIRUS (COVID-19): per saperne di più

cibo pieno di proteine importanti per la salute dei capelli

Proteine contro la caduta dei capelli

L’alimentazione, come tutti sanno, gioca un ruolo importante nel preservare i nostri capelli da una precoce caduta.

È altrettanto noto che cibi particolarmente ricchi di proteine siano tra i più indicati per diminuire il rischio di calvizie.

Per avere capelli sani e resistenti, quali sono  i cibi che dovrebberpo essere sempre presenti nella nostra dieta? Scopriamolo in questo articolo!

Mangiare cibi ricchi di proteine è utile per i capelli?


Le proteine sono la base principale per molte forme di vita, dai batteri fino agli organismi più complessi. Dal punto di vista alimentare, sono uno dei tre macronutrienti indispensabili  di cui il nostro fisico ha bisogno per sopravvivere.

Come i grassi e i carboidrati, vengono consumate in grande quantità e utilizzate dal corpo per le proprie attività interne. Le proteine sono presenti, in quantità diverse, in tutti gli alimenti che mangiamo, compresi i vegetali.

Poiché il nostro corpo non è in grado di immagazzinarle, queste devono essere assunte, in maniera costante, tramite cibi o integratori. Per poter mantenere i propri capelli sani, le proteine sono una componente che gioca un ruolo decisivo. Basti solo pensare che circa l80% del peso dei capelli è dovuto appunto a loro, di cui la cheratina è la più importante.

Le proteine, favoriscono l’assorbimento dell’umidità attraverso i capelli, mantenendoli così idratati. Inoltre, penetrando nel fusto del capello, riparano le aree deboli della struttura, rendendolo più spesso e forte. Ecco perché per avere dei capelli sani e forti è indispensabile seguire una dieta con il giusto apporto proteico.le proteine come la cheratina rendono i capelli forti e sani

Gli alimenti che contengono molte proteine, giocano un ruolo decisivo per la salute dei capelli. I motivi sono legati alle sostanze che li compongono.

Amminoacidi come cistina, cisteina e metionina (contenuti in abbondanza nel pesce, nelle carni bianche e nelle uova), partecipano ad esempio alla sintesi della cheratina, la sostanza alla base della crescita del fusto dei capelli.

I celebri omega 3, la cui fonte primaria sono pesci come il salmone o il tonno, sono uno dei migliori nutrienti a livello cellulare. Elementi chimici come ferro e zinco, decisivi per il processo di rafforzamento e ricrescita dei capelli, sono disponibili soprattutto nella carne e nel pesce (compresi crostacei e molluschi).

Anche molte vitamine, in particolare la A, la E e quelle del gruppo B, sono importanti per mantenere i capelli in salute. Queste sono ampiamente disponibili in prodotti come il tuorlo d’uovo, il parmigiano, l’olio d’oliva, la frutta a guscio.

Un altra cosa che potrebbe aiutare a rinforzare la chioma, è usare prodotti naturali che non aggrediscano il cuoio capelluto. Il nostro specialista, il Dott.Balwi, ha creato uno shampoo e una lozione anticaduta che, grazie all’azione combinata di biotina e aloe vera, è in grado di contrastare la calvizie.

Carne o pesce? Qualche consiglio anti-caduta


Di fronte a una tale varietà di sostanze necessarie per prevenire la caduta dei capelli, può sorgere spontanea una domanda: cosa è meglio mangiare?

La regola aurea è quella di osservare una dieta equilibrata, in cui non manchi l’apporto di alcuna sostanza e dalla quale siano banditi gli eccessi.

Volendo però sottolineare l’importanza del consumo di proteine, il consiglio è di privilegiare prodotti ad alto valore biologico. Ottimo dunque consumare pesce, formaggi di qualità e non eccessivamente stagionati, carni bianche.

Le carni rosse vanno moderate (circa due volte a settimana), così come l’olio (preferendo quello EVO a quello di semi). Da tenere a mente che l’apporto giornaliero di proteine dovrebbe oscillare intorno a 1 grammo per kg di peso corporeo.

Vegetariani e vegani: come introdurre proteine?


ci sono molti alimenti vegetariani e vegani ricchi di proteineIl fronte di persone che, per scelta personale o per necessità di salute, smette di introdurre proteine animali nella propria dieta è cresciuto esponenzialmente negli ultimi anni. Inoltre, con esso, sono aumentati anche i dubbi sull’eventualità che tale regime alimentare causi maggiori rischi a livello di salute, compresa quella dei capelli.

La realtà è che le sostanze ricche di principi nutritivi utili contro la perdita di capelli non mancano anche per chi non mangia carne e pesce. Chi consuma uova e derivati del latte può trovare in questi prodotti un ottimo apporto di proteine.

Anche i legumi, le noci, le mandorle e altri frutti come i datteri e i fichi, contengono un alto valore proteico e possono, anche se non li sostituiscono, assolvere la funzione dei cibi di origine animale per chi ha scelto di seguire una dieta vegetariana o vegana.

Conclusioni


Come abbiamo già detto, le proteine sono una componente fondamentale per il benessere del corpo umano. Esse funzionano come se fossero la benzina di cui il nostro organismo ha bisogno per sopravvivere. Lo stesso discorso, vale anche per i capelli. Infatti, mangiare cibi ricchi di proteine, rafforza la chioma e la mantiene sana.

Non importa se si è vegetariani o anche vegani, poiché esistono tantissimi cibi ricchi di proteine che possono essere consumati anche da chi non mangia carne. Tali alimenti, come uova, frutta secca o legumi, sono in grado di garantire il giusto apporto di proteine per il nostro corpo.

Insomma, se si vogliono avere non solo capelli sani, ma anche un corpo in salute, seguire una dieta equilibrata diventa estremamente importante.