le protesi capelli spesso sono usate come rimedio contro la calvizie

Protesi capelli: soluzione valida contro la calvizie?

Protesi capelli: una soluzione temporanea per nascondere la calvizie scelta da molti uomini e donne, soprattutto nel passato, come metodo per camuffare il diradamento.

La notizia non è sorprendente: questo metodo è veloce, pratico e porta a risultati immediati, anche se, purtroppo, potrebbe nascondere degli svantaggi già a partire dal prezzo.

Le protesi per capelli, infatti, non sono realmente una soluzione alla calvizie, ma un tentativo più o meno valido di nasconderla. Vediamo più nel dettaglio di cosa stiamo parlando.

Come sono fatte le protesi per capelli?


Le protesi capillari sono delle ricostruzioni parziali o totali, che si utilizzano per nascondere un diradamento o una calvizie totale. Definite anche impianti di capelli, rappresentano una forma non chirurgica o invasiva di infoltimento dei capelli.

Queste protesi per capelli sono, di solito, create su misura per la persona, a seconda dei suoi desideri e dell’effetto che vuole ottenere. La base delle protesi per capelli è fatta di vari materiali come silicone, resina o tessuto, sul quale poi saranno inseriti i capelli.

Questo materiale è antiallergico e traspirante, poiché dovrà essere sistemato sullo scalpo. I capelli applicati sulla base possono essere naturali o sintetici. Ovviamente, vi è una grande differenza di prezzo tra i due tipi. Gli impianti capillari differiscono tra loro per due paramentri: la base della protesi e il tipo di capello.

La base della protesi per capelli


La base della protesi capillare può essere costituita in due modi diversi.

  • Monofilamento: è la classica tecnica utilizzata per strutturare le basi delle protesi per capelli. I materiali usati sono il nylon o il poliestere che vengono lavorati per creare un monofilamento o un multifilamento. I capelli sono cuciti a mano su questa base che si caratterizza per la sua leggerezza e traspirabilità. Questa base è un po’ spessa, quindi il risultato estetico è meno naturale, ma accettabile.
  • Lace: si tratta di una tecnica che permette di creare basi aderenti, molto sottili e comode, poco visibili a occhio. La caratteristica principale delle basi in lace è che sono molto leggere e quasi invisibili nella zona dell’attaccatura. Ha di solito una forma a ferro di cavallo, sulla quale è possibile applicare l’adesivo in maniera più semplice.

le protesi capelli del futuro sono fatte in lace

Di che materiale sono fatti i capelli?


Anche per il capello esistono due tipi diversi.

  • Capelli sintetici: sono comodi e richiedono poca manutenzione, ma l’aspetto non è al 100% naturale. Un grande difetto di questi capelli è che risultano troppo brillanti ed è facile distinguerli da quelli naturali.
  • Capelli umani: utilizzato per le protesi per capelli più costose e di qualità migliore. È possibile, inoltre, scegliere tra diversi tipi di capelli naturali provenienti da varie etnie, ognuno con caratteristiche differenti (per es. i capelli cinesi sono più lisci e sottili, quelli indiani sono morbidi, eccetera).

Protesi capelli: prezzi e durata


Il prezzo per le protesi per capelli varia in base al tipo e al materiale utilizzato. In genere, quelle “prefabbricate”, cioè non su misura, possono costare da 400-500€ fino a 1500-2000€.

Ordinare una protesi su misura che garantisce un risultato ottimale, può costare anche migliaia di euro. Se si considera che gli impianti per capelli non durano nel tempo, tale cifra diventa importante.

Le protesi con capelli veri, durano 2-6 mesi, mentre quelle con capelli sintetici 7-10 mesi. Inoltre, per non farle rovinare, è necessaria una manutenzione regolare. Le protesi per capelli vanno pettinate, lavate e curate con prodotti appositi.

Gli svantaggi delle protesi per capelli


  • Manutenzione: deve essere almeno settimanale. Questo significa che, a seconda del tipo di capello e di protesi, è necessario curarla regolarmente usando prodotti appositi. Una mancata manutenzione della protesi, porterà al suo deterioramento.
  • Aspetto: non tutte le protesi sembrano naturali. Inoltre, il problema è che, una volta acconciate e tagliate come si desidera, non cambieranno. In questo modo, è facile che questa venga notata.
  • Costo: oltre all’acquisto e alla manutenzione, bisogna considerare che le protesi per capelli non durano per sempre. Ogni protesi, infatti, ha la sua “scadenza”. Finito questo periodo, non sarà più utilizzabile, poiché l’effetto sarebbe antiestetico. Quindi, bisogna ricomprarla!

Questo non è un elenco completo e sono state tralasciate volutamente una lunga serie di implicazioni sanitarie. Infatti, in base alla protesi, possono sorgere problemi come dermatiti, infiammazioni o infezioni del cuoio capelluto.

Lo scalpo ha bisogno di respirare e i materiali degli impianti per capelli, anche se traspiranti e anallergici, possono causare problemi ad alcuni tipi di pelle.

Esistono alternative all’impianto di capelli?


Esistono delle alternative alle protesi per capelli che possono regalare risultati migliori e, soprattutto, permanenti. L’opzione più efficace e duratura è il trapianto di capelli DHI.

Questa tecnica consiste nell’autotrapianto di unità follicolari prelevate dalla zona più folta del paziente, per essere poi impiantate presso la zona calva.

Il trapianto di capelli può essere la soluzione definitiva all’alopecia androgenetica, ossia la tipologia di calvizie alla quale sono predisposti uomini e donne con tendenza genetica a perdere i capelli.

la protesi per capelli non è la soluzione definitiva alla calvizie, l'unica è il trapianto

Perchè scegliere un trapianto di capelli?


Per risolvere il problema dell’alopecia androgenetica, la soluzione migliore è quella di sottoporsi a un trapianto di capelli in Turchia. Questo perché:

  • è definitivo e dura per sempre;
  • può migliorare la vita;
  • i tempi di recupero sono veloci, circa 10 giorni;
  • costa la metà rispetto all’Italia.

Conclusioni


Come abbiamo visto, le protesi per capelli possono essere sintetiche o naturali. I materiali utilizzati sono il monofilamento o il lace, molto più moderno. Una protesi per capelli potrebbe essere una buona soluzione contro la calvizie, ma solo momentanea.

Infatti, la manutenzione costante e i costi per acquistarla, la rendono col tempo poco conveniente. Inoltre, le protesi per capelli possono dare vita anche a problemi al cuoio capelluto. L’unico rimedio vero e proprio per il problema della calvizie, resta sempre e solo il trapianto di capelli in Turchia.  

Ancora nessun commento!

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.