AGGIORNAMENTI SUL CORONAVIRUS (COVID-19): per saperne di più

AGGIORNAMENTI SUL CORONAVIRUS (COVID-19): per saperne di più

Ragazzo si è sottoposto a un trapianto di capelli indolore

Esiste un trapianto di capelli non invasivo?

Grazie ai progressi in ambito tricologico e la passione di medici, chirurghi, infermieri e anestesisti da tutto il mondo, si può dire che, al giorno d’oggi, un trapianto di capelli indolore esiste davvero. Se vuole sapere qual è la tecnica di intervento di autotrapianto meno invasiva e perché essa è stata definita indolore, continui a leggere questo articolo.

Indice dell’articolo

Trapianto di capelli indolore: di cosa si tratta?

Moltissimi pazienti ci chiedono: “Il trapianto di capelli è doloroso?” La nostra risposta, generalmente, è:” No, il trapianto di capelli è indolore”. Rispetto agli interventi svolti con le tecniche del passato, che presupponevano l’incisione del cuoio capelluto e il prelievo di una striscia di pelle dallo scalpo, le nuove tecniche del trapianto di capelli hanno semplificato questo processo, rendendo l’operazione praticamente indolore e la convalscenza non impegnativa.

L’anestesia senza aghi: come funziona?

Qualunque sia la tecnica utilizzata per il trapianto, è assolutamente inevitabile la somministrazione di anestetici. Lo scopo è quello di intorpidire delle zone specifiche che corrispondono alle aree di estrazione e di innesto delle unità follicolari (zona donatrice e zona ricevente).

Come sappiamo ci sono diversi tipi di anestesia, quella generale, regionale e locale. Nel caso di trapianto di capelli il tipo di anestesia applicata è quella locale. Questa operazione, infatti, non è invasiva e si svolge in regime ambulatoriale: ciò vuol dire che sarà necessario anestetizzare solo lo scalpo del paziente; egli rimarrà cosciente durante l’intervento. L’anestesia locale viene di solito somministrata nel derma del paziente attraverso diverse iniezioni nel cuoio capelluto.

Noi di Elithairtransplant, nei nostri 10 anni di esperienza, abbiamo notato che il momento dell’anestesia era sempre difficile per il paziente. Non solo l’anestesia tradizionale è dolorosa, ma i grossi aghi utilizzati mettono paura ai pazienti più ansiosi. Proprio per questo motivo, abbiamo brevettato il nostro speciale sistema di anestesia locale a getto”, ossia una diffusione ad alta pressione dell’anestesia, senza l’utilizzo dell’ago.

Il paziente avvertirà un leggero fastidio e bruciore durante la somministrazione dell’anestesia: una sensazione che dura circa 30 secondi. Dopo di che, si potrà iniziare con l’intervento.

il team del dott.Balwi esegue un trapianto di capelli indolore

Trapianto capelli indolore: quali sono le tecniche?

Un altro fattore da tenere in considerazione, se si è alla ricerca di un trapianto di capelli indolore, è la tecnica che viene utilizzata per l’estrazione delle unità follicolari. Una delle tecniche che è la tecnica FUE, la quale prevede l’utilizzo di un micromotore a bassa velocità per l’estrazione dei bulbi. In questo caso, grazie anche alla bravura del chirurgo, non solo si ha un trapianto di capelli indolore, ma l’intervento non richiede incisioni della zona donatrice e quindi non rimaranno cicatrici nella nuca del paziente. Ciò che rimarrà sono dei piccoli puntini – le tracce dei bulbi estratti – che scompariranno dopo un periodo di 10-20 giorni.

L’innesto delle unità follicolari

La fase di innesto delle unità follicolari è molto delicata e di estrema importanza per la buona riuscita dell’intervento. Grazie alla somministrazione dell’anestetico, il trapianto di capelli è indolore e non si sente nessun fastidio. In questa fase, il chirurgo deve procedere all’apertura dei microcanali, nei quali innesterà i bulbi precedentemente estratti. Se si vuole ottenere un risultato naturale e una densità ottimale, la fase di apertura dei canali deve essere eseguita con precisione e premura. Per questa ragione, noi di Elithairtransplant usiamo un bisturi speciale con lame in zaffiro, al contrario della maggior parte delle cliniche, che usano dei normali bisturi in titanio.

Una cosa importante, a questo proposito, è informarsi sulle strumentazioni utilizzate nelle cliniche. Noi di Elithairtransplant importiamo le nostre strumentazioni direttamente dalla Germania, per offrire il massimo del confort ai nostri pazienti e poter garantire loro lo standard di eccellenza europeo.

I vantaggi del bisturi in zaffiro

Il bisturi in zaffito, in combinazione con la tecnica percutanea, non solo permette una precisione millimetrica, ma abbassa il rischio di infezione, rendendo così la convalescenza molto più facile e rapida. Grazie al bisturi in zaffiro, inoltre, il paziente potrà avere una maggiore densità di capelli. Mentre il normale bisturi permette un’apertura dei canali a forma di “U”, il bisturi in zaffiro apre i canali a forma di “V”. Per questo motivo, è possibile impiantare più bulbi per cm quadrato. Il risultato è estremamente naturale e tutto il cuoio capelluto, alla fine del percorso, sarà  ricorperto per intero da nuovi capelli folti, quindi invisibile.

Altre tecniche di trapianto di capelli indolore: il trapianto di capelli senza rasatura

con choi pen, trapianto di capelli è indolore

Un’altra tecnica di trapianto di capelli indolore utilizzata nella nostra clinica, è il metodo DHI, conosciuto anche come trapianto di capelli senza rasatura. Si tratta dello stesso principio della tecnica FUE: le unità follicolari vengono estratte con l’ausilio di un micromotore; ma il processo di impianto è diverso. Esso, infatti, non prevede la fase di apertura dei microcanali. Le unità follicolari vengono impiantate direttamente nella zona ricevente del paziente grazie al Chio implanter pen, uno strumento a forma di “penna” che permette l’impianto diretto dei bulbi nel derma del paziente.

In conclusione, possiamo affermare che per un trapianto capelli indolore è indispensabile affidarsi nelle mani di esperti chirurghi. Infatti, è importante sia come viene somministrata l’anestesia locale, sia il modo di utilizzo del dispositivo medico micromotore, sia la precisione nella fase di impianto degli innesti.

Per maggiori informazioni sul trapianto di capelli FUE, sui costi di un autotrapianto e consigli utili si rivolga al team di Elithair!

No Comments yet!

Your Email address will not be published.