un trapianto di capelli in Italia può essere seguito in molte città

Conviene fare un trapianto di capelli in Italia?

Al giorno d’oggi, in Italia, sempre più persone che soffrono di calvizie decidono di sottoporsi a un intervento di chirurgia estetica per porre fine al problema della caduta dei capelli.

Che opzioni ci sono per un trapianto di capelli in Italia? Come scegliere la clinica più adatta? Quanto costa? Cercheremo di rispondere a tutte queste domande nel nostro articolo!

Dove si può fare un trapianto di capelli in Italia?


Secondo degli studi, l’Italia è risultata essere il settimo paese al mondo più colpito dalla calvizie. Non a caso, infatti, che il numero di pazienti che negli ultimi anni hanno effettuato un trapianto di capelli è in netto aumento. La caduta dei capelli, infatti, spesso crea disagio a chi ne soffre, sia dal punto di vista sociale e lavorativo, sia da quello personale ed emotivo.

In Italia esistono svariate cliniche specializzate che effettuano il trapianto di capelli che si trovano, generalmente, nelle grandi città come Milano, Roma, Torino o Napoli. Anche le città più piccole, però, possiedono dei centri qualificati in cui è possibile sottoporsi a questo tipo di operazione di chirurgia estetica.

In Italia ci sono molte cliniche dove è possibile effettuare un trapianto di capelli

Come scegliere la clinica più adatta?


Per capire qual è la struttura più indicata dove sottoporsi a un trapianto di capelli in Italia bisogna, innanzitutto, informarsi sulla clinica e sullo specialista che effettua l’intervento. La ricerca può iniziare da internet, dato che ci sono svariati forum, blog e gruppi social che parlano di calvizie e trapianto di capelli e che possono dare degli ottimi consigli su come comportarsi.

Inoltre, sempre su internet, è possibile leggere le recensioni e le esperienze dei pazienti che hanno già effettuato questa tipologia d’intervento. In questo modo, ci si può fare un’idea preliminare sulla struttura, sulla competenza del medico e sul tipo di servizio che viene offerto.

Una volta trovata la clinica più adatta alle proprie esigenze, è possibile concordare un colloquio conoscitivo con la struttura, in modo da incontrare il chirurgo e farsi un’idea più concreta del luogo dove ci si sottoporrà al trapianto di capelli.

Qual è il costo di un trapianto di capelli in Italia?


Effettuare un trapianto di capelli in Italia ha sicuramente il grande vantaggio di non doversi spostare dalla propria nazione e di poter parlare direttamente con lo specialista nella propria lingua. In questo modo, si evitano tutti quei problemi generati dalle incomprensioni linguistiche.

Molto meno vantaggioso è, invece, il prezzo dell’intervento che, in Italia, parte da un minimo di 4.000€ fino ad arrivare a un prezzo massimo di 7.000/8.000€. Una cifra piuttosto consistene, che lo diventa ancora di più se si pensa che, al giorno d’oggi, sempre più persone tra i 18 e i 35 anni soffrono di calvizie.

Naturalmente, queste sono solamente delle cifre orientative, poiché il costo effettivo di un trapianto di capelli può essere determinato esclusivamente in base al numero di unità follicolari richieste e al metodo utilizzato. Per esempio, la tecnica DHI avrà un costo superiore rispetto alla FUE, poiché richiede più tempo e una competenza maggiore.

Generalmente, il costo di una singola unità follicolare in Italia può variare da 2€ fino a 4€. Inoltre, bisogna anche tenere sempre ben presente che, solitamente, in Italia bisogna pagare anche la consulenza, la quale solitamente ha un costo compreso tra 100€ e 200€.

Un prezzo alto non è sempre sinonimo di qualità


Malgrado quello che pensano in molti, un prezzo alto non si traduce sempre in una qualità eccellente. Infatti, nonostante le cifre così alte, non poche persone hanno subito degli interventi fallimentari, nonostante abbiano effettuato il loro trapianto di capelli proprio in Italia.

Come abbiamo detto, quando si decide di effettuare questo tipo di operazione, bisogna prima informarsi bene sulla struttura e anche sulla competenza del chirurgo. Il fatto di trovarsi in Italia, infatti, non assicura automaticamente il buon esito dell’intervento e la sconfitta definitiva del problema dell’alopecia androgenetica.

Perché un trapianto di capelli in Turchia conviene di più che in Italia?


La Turchia, soprattutto la città di Istanbul, si è affermata sempre di più come uno dei centri mondiali per quanto riguarda il trapianto di capelli. Infatti, ogni anno, migliaia e migliaia di persone si recano nel paese situato al confine tra Europa e Asia per riottenere i loro capelli ormai perduti. La motivazione è davvero semplice: il costo di un trapianto di capelli in Turchia, infatti, è circa meno della metà rispetto che in Italia.

un trapianto di capelli a Istanbul conviene più che in Italia

Ciò è possibile grazie allo Stato che sovvenziona il turismo medico e, per questo, le cliniche turche possono offrire dei prezzi davvero vantaggiosi e competitivi. Inoltre, anche il costo della vita in Turchia è parecchio inferiore rispetto a quello italiano.

Questo, però, non si traduce in un servizio di scarsa qualità, poiché in Turchia si trovano alcuni degli specialisti più esperti e rinomati. Un discorso analogo vale anche per le strutture mediche: una clinica per trapianto di capelli in Turchia, spesso possiede le atrezzature e le tecniche più avanzate e moderne.

Meglio volare in Turchia per il trapianto di capelli


Come abbiamo letto, in Italia è possibile effettuare un trapianto di capelli in tantissime città, da quelle più grandi fino ad arrivare anche a quelle più piccole e periferiche. Effettuare questa tipologia d’intervento in Italia è vantaggioso, poiché si rimane all’interno della propria nazione.

Anche il fatto di poter parlare con il dottore nella stessa lingua è un’altro vantaggio non trascurabile. In tal modo, si evitano tutte quelle complicazioni dovute alle incomprensioni linguistiche che possono, alle volte, generare dei problemi anche importanti.

Il tasto dolente, invece, riguarda il costo del trapianto di capelli. Infatti, in Italia, il prezzo per questo intervento di chirurgia estetica parte da 4.000€ e può arrivare fino a circa 7.000/8.000€. Oltretutto, se si pensa che il trapianto di capelli in Turchia costa meno della metà, questa cifra diventa ancora più esorbitante.

Questa è la motivazione per cui oggigiorno sempre più italiani decidono di volare nel Paese sul Bosforo per effettuare il loro intervento. Infatti, nonostante il prezzo così basso, la qualità in termini di strutture e competenze mediche non è per niente inferiore a quella italiana.

Ancora nessun commento!

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.