foto con la formula chimica che rappresenta la caffeina per capelli

Caffeina per capelli: rimedio contro la calvizie?

La caffeina per capelli, può essere un vero toccasana per la salute della chioma, oltre che per contrastare l’alopecia di tipo androgenetico.

Cos’è la caffeina e perché è in grado di donare tutti questi benefici ai capelli? In questo articolo, cercheremo di darvi tutte le risposte!

Che cos’è la caffeina?


La caffeina è una molecola con effetto eccitante contenuta in diverse piante come il caffè, il tè, il cacao o il mate. Essa può essere assunta sia per via topica, sia per uso esterno. Questo suo secondo utilizzo, è pensato soprattutto per i prodotti estetici, i cosmetici e gli shampoo.

Infatti, è stato scoperto che la caffeina per capelli ha un effetto benefico sulla chioma ed è in grado di contrastare la caduta nei soggetti che sono affetti da alopecia androgenetica o da altri tipi di caduta dei capelli. la caffeina per capelli stimola la circolazione sanguigna del cuoio capelluto

Perché i capelli cadono?


Prima di spiegare gli effetti della caffeina per capelli, è importante capire come e perché questi tendano a diradarsi e cadere. L’alopecia androgenetica è caratterizzata dalla progressiva miniaturizzazione e conseguente scomparsa dei fusti capillari.

Inoltre, i bulbi piliferi si atrofizzano, smettono di produrre dei nuovi capelli e, alla fine, muoiono. Sotto il termine generico di alopecia si possono raggruppare una serie di patologie diverse tra loro.

  • Alopecia androgenetica: nota con il nome di calvizie comune, riguarda di solito la sola perdita di capelli nelle zone frontali e superiori della testa. Colpisce, di solito, gli uomini, ma anche le donne ne possono soffrire. 
  • Telogen effluvium: si tratta di una caduta dei capelli molto rapida e diffusa nell’intera testa.
  • Alopecia areata: si presenta con una perdita di capelli a chiazze ben definite e può colpire l’intera testa, ma anche, in alcune occasioni, i peli del corpo.

Come già sappiamo, le cause che stanno dietro alla perdita dei capelli sono molto diverse tra loro. Esse, infatti, possono essere di natura genetica, immunitaria, nutrizionale, psicologica, emotiva o anche esterna.

Perché la caffeina per capelli contrasta la calvizie?


Degli effetti della caffeina sui capelli si discute già da molti anni. Uno studio pubblicato nel 2014 sul British Journal of Dermatology, fu in grado di provare come la caffeina abbia un effetto positivo sulla crescita dei capelli.

Durante questo studio, furono applicate delle piccole concentrazioni di caffeina sui follicoli piliferi estratti dallo scalpo di alcuni uomini. Quello che è emerso è che la caffeina ha il potere di contrastare gli effetti del diidrotestosterone (DHT), stimolando la crescita dei capelli e prolungando il tempo in cui il follicolo rimane in fase di crescita anagen.

Lo studio analizzava, inoltre, anche le reazioni dei follicoli piliferi prelevati dalle donne. Per loro, invece, sono state necessarie delle minori quantità di caffeina per ottenere risultati simili a quelli degli uomini. Questo significa che i capelli delle donne erano ancora più sensibili all’effetto della caffeina.

Inoltre, delle precedenti ricerche effettuate dallo stesso gruppo di studiosi, hanno dimostrato che delle quantità troppo elevate di caffeina possono avere l’effetto contrario. In questo caso, il follicolo subisce una stimolazione eccessiva che lo spinge a terminare in anticipo la sua fase di crescita. la caffeina per capelli può avere degli effetti benefici contro la calvizie

La caffeina: da sempre un’alleata dei capelli


L’idea che il caffè possa prevenire gli effetti della caduta dei capelli non è nuova. Infatti, uno dei più classici rimedi casalinghi contro l’alopecia è quello di massaggiare il cuoio capelluto con un concentrato di caffè tiepido o di utilizzare i fondi prima dello shampoo, mettendoli in posa per almeno 10 minuti.

Inoltre, le donne possono trarre dei grandi benefici dall’utilizzo della caffeina per capelli, soprattutto quando si trovano, per esempio, nel periodo di allattamento o anche quando si avvicinano alla fase della menopausa.

Gli effetti della caffeina sui capelli


La caffeina per capelli favorisce la circolazione sanguigna nel cuoio capelluto. Essa, infatti, esercita un’azione rinforzante sui bulbi piliferi, stimolando i capelli alla radice. Altri studi sulla caffeina, hanno confermato come questa sostanza sia un rimedio efficace contro la caduta dei capelli.

Utilizzando uno shampoo che contenga caffeina, le sostanze nutritive sono in grado di penetrare nel cuoio capelluto e nel follicolo pilifero, migliorando la sua produttività e nutrendo nel frattempo anche il derma.

Come si usa uno shampoo alla caffeina?


Per ottenere i migliori risultati dallo shampoo, bisogna applicarlo sui capelli bagnati e massaggiare leggermente il cuoio capelluto. Si consiglia di lasciare agire lo shampoo circa 3-5 minuti e di usarlo per almeno 6 mesi ogni volta che si lavano i capelli.

Alla fine, bisogna risciacquare con acqua non troppo calda e poi asciugare i capelli con cura, evitando di usare il phon ad alte temperature per un tempo troppo lungo. L’ideale sarebbe asciugare i capelli all’aria, ma ovviamente non sempre è possibile.

In alternativa, si possono avvolgere i capelli in un asciugamano messo come un  turbante per almeno 10-15 minuti. In questo modo, i capelli inizieranno ad asciugarsi e si limiterà di molto anche l’utilizzo del phon. foto di un uomo che utilizza uno shampoo a base di caffeina per capelli

Gli effetti benefici dello shampoo alla caffeina per capelli


  • Prolunga la fase di crescita del capello.
  • Nutre i follicoli piliferi.
  • Rinforza i capelli. 
  • Previene l’alopecia da trazione o da tricotillomania.
  • Stimola la produzione di cheratina.
  • Contrasta la caduta dei capelli stagionale.
  • Favorisce l’allungamento dei fusti capillari.

Conclusioni


La caffeina è una molecola che un effetto benefico sui capelli. Infatti, questa nutre i follicoli piliferi e rinforza i capelli fino alla radice. Inoltre, stimola anche la produzione di cheratina e contrasta la caduta dei capelli.

Da quanto è emerso da uno studio scientifico, la caffeina per capelli sarebbe in grado di bloccare l’azione del diidrotestosterone, l’ormone responsabile della caduta dei capelli. Questa sostanza, infatti, stimola la fase di crescita dei capelli, riducendo quella di caduta.

Per questo motivo, è consigliato usare uno shampoo a base di caffeina per capelli. Infatti, è stato dimostrato che un utilizzo di almeno 6 mesi di uno shampoo contenente caffeina, può portare dei grandi benefici ai capelli.

Ancora nessun commento!

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.