l'olio di oliva sui capelli può aiutare a prevenirne la caduta

Olio contro la caduta dei capelli: funziona davvero?

L’uso dell’olio d’oliva sui capelli è spesso consigliato da molti esperti per via delle sue proprietà benefiche e nutritive.

In questo articolo, spiegheremo quali sono i benefici dell’olio d’oliva e come può essere utilizzato per la cura dei capelli!

Perché l’olio può essere efficace contro la caduta dei capelli?


L’olio spremuto a freddo dalle olive contiene molti acidi grassi sani e ha anche un alto contenuto di vitamina E, un composto molto importante per la crescita e la salute dei capelli. Inoltre, ha anche un effetto antiossidante, cioè è in grado di spezzare i legami creati dall’ossigeno che possono danneggiare le cellule. Di conseguenza, questa proprietà benefica dell’olio d’oliva può limitare lo stress ossidativo che colpisce il cuoio capelluto e danneggia i capelli.

La vitamina E è anche in grado di aumentare il flusso del sangue e di migliorare la circolazione, mantenendo, in questo modo, i capelli forti e sani. Quindi, applicare questo tipo di olio sui capelli può essere un ottimo rimedio naturale contro la caduta, poiché è in grado di fornire le sostanze nutritive necessarie a prevenire questo problema.

Applicare l'olio di oliva sui capelli li mantiene forti e sani e previene la caduta

L’olio aiuta sempre contro la calvizie?


Non sempre l’olio d’oliva può aiutare contro la caduta dei capelli, perché le cause di questo problema possono essere molto diverse. Questa può essere, infatti, dovuta a un problema ereditario, a delle malattie o anche a dei farmaci. Inoltre, ci possono essere anche molti fattori come lo stress o anche uno stile di vita non sano che possono favorire la perdita dei capelli.

Se si nota di perdere più capelli del normale, cioè più di 100 al giorno, è meglio consultare un medico. In tal modo, la perdita dei capelli può essere diagnosticata e si può trovare una soluzione efficace per risolvere il problema come un trapianto di capelli per donna o uomo, o anche una terapia con i farmaci.

Quando è utile applicare l’olio d’oliva sui capelli?


Applicare l’olio d’oliva sui capelli può essere una buona soluzione solo in caso in cui la caduta è causata da una mancanza di sostanze nutritive specifiche. La carenza di questi nutrienti è, di solito, causata da una dieta poco sana.

In questo caso, l’olio fa bene ai capelli, poiché può aiutare a mantenerli in salute. Tuttavia, è importante specificare che il beneficio è solo indiretto, poiché l’olio non penetra nelle radici dei capelli.

L’olio inumidisce solo i capelli e dona loro una luce bella e naturale. L’olio, infatti, crea intorno ai capelli come una specie di pellicola che ostacola il rilascio di liquidi, mantenendo la giusta umidità.

Questa stessa pellicola, inoltre, protegge i capelli anche dai raggi solari e da altri agenti esterni che potrebbero danneggiarli. Se però i capelli soffrono a lungo di una carenza di sostanze nutritive, le radici possono rimanere danneggiate in maniera anche grave.

Nei casi più gravi, le radici possono anche morire del tutto e, se ciò accade, non potranno mai più crescere dei nuovi capelli. In questo caso, il trattamento con l’olio d’oliva non avrà, purtroppo, nessun effetto benefico.

Come usare l’olio d’oliva sui capelli


Molti shampoo e prodotti contro la caduta dei capelli sono a base di olio d’oliva, ma può essere utilizzato anche a crudo. Inoltre, si può usare anche per massaggiare il cuoio capelluto in maniera delicata.

È possibile anche preparare una maschera fatta in casa all’olio d’oliva per rinforzare i capelli. Bisogna solo mescolarlo con miele, uova o anche una banana.

Dopo averla fatta agire per circa 30 minuti, bisogna lavare la testa in maniera accurata per rimuovere i residui di olio. Per lavare i capelli, è consigliato usare uno shampoo delicato e acqua tiepida. 

l'olio di oliva fornisce i nutrienti necessari e aiuta contro la caduta dei capelli

Conclusioni


Affinché i capelli crescano sani e forti, sono necessarie molte sostanze nutritive, oligoelementi e vitamine. Solo quando queste sostanze sono presenti a sufficienza, i capelli possono mantenersi in salute.

Per questo motivo, trattare i capelli con l’olio d’oliva può dare loro la giusta idratazione e i nutrienti necessari, dato che contiene acidi grassi e vitamina E, elementi molto importanti per la crescita.

L’unico svantaggio è che l’olio può contrastare la caduta dei capelli solo quando questa è causata da una carenza di nutrienti. Se le radici sono danneggiate in maniera grave e muoiono, l’olio d’oliva non avrà nessun effetto benefico e non riuscirà a prevenire la caduta dei capelli.

In questi casi, l’unica possibilità per poter rimediare definitivamente al problema della calvizie è il trapianto di capelli, un’operazione sicura e, se fatta in Turchia, anche dal prezzo molto conveniente.

Ancora nessun commento!

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.