un uomo che soffre di perdita di capelli da stress

Caduta capelli da stress: le cause e i rimedi

Lo stress è una delle cause più comuni della caduta dei capelli o, perlomeno, rappresenta un fattore aggravante a prescindere dall’origine della calvizie.

Nell’articolo di oggi, parleremo dei sintomi e delle cause dell’alopecia da stress, descrivendo anche quali sono i rimedi più adatti per limitare o risolvere il problema della caduta dei capelli.

Indice dell’articolo


  1. Qual è il legame tra stress e caduta dei capelli?
  2. Le cause della perdita dei capelli da stress
  3. I sintomi della caduta dei capelli da stress
  4. Rimedi contro la caduta dei capelli da stress
  5. Conclusioni

Qual è il legame fra lo stress e la caduta dei capelli?


Dopo l’alopecia androgenetica, lo stress è la causa principale della caduta dei capelli, sia negli uomini, sia nelle donne. L’alopecia da stress o alopecia psicogena si manifesta, in genere, a seguito di un evento traumatico o una condizione psico fisica particolare.

Lo stress può essere la sia la causa principale della perdita dei capelli, sia un’aggravante in presenza di patologie di origine endocrina, tossica o metabolica. Esso aumenta la concentrazione di sostanze come la noradrenalina, la sostanza P o il fattore di crescita nervoso (FCN) nel follicolo pilifero, scatenando infiammazioni che causano la caduta anticipata dei capelli.

Le cause della perdita dei capelli da stress


Come abbiamo detto, lo stress innesca tutta una serie di reazioni nel nostro corpo che causano il diradamento dei capelli. Infatti, si pensa che lo stress possa essere il responsabile di molte patologie che colpiscono i capelli.

Telogen effluvium

Noto anche come alopecia diffusa, si manifesta sotto forma di una massiccia perdita di capelli diffusa su tutto il cuoio capelluto. Oltre le fluttuazioni ormonali, i disturbi della tiroide e le infezioni, un’altra causa scatenante del Telogen Effluvium è, appunto, lo stress cronico che forza i follicoli piliferi a entrare nella loro fase di riposo. 

L’esatto meccanismo d’azione che sta alla base dell’influenza dello stress sulla caduta diffusa dei capelli, non è ancora chiaro, ma è sicuro, però, che il nervosismo cronico costituisce un grande fattore di rischio e, pertanto, dovrebbe essere considerato durante il trattamento del Telogen effluvium.

Tricotillomania

Si tratta di un disturbo di tipo ossessivo compulsivo della psiche che scatena l’impulso di tirare e strappare i capelli. Generalmente, questo problema viene scatenato come reazione a dei momenti negativi o a uno stress prolungato nel tempo.

Alopecia areata


L’alopecia areata è un processo infiammatorio in cui le cellule del sistema immunitario attaccano le radici dei capelli, interrompendone la crescita. Dal punto di vista fisico, questa patologia si manifesta a chiazze rotonde, ben delimitate e prive di peli, nel vertice della testa, sulla barba e sulle sopracciglia.

Anche se non possiede la certezza, si pensa che oltre a quelli ereditari, ci siano altri fattori scatenanti come shock traumatici, disfunzioni endocrine, processi autoimmuni, alterazioni psico emotive o anche dormire poche ore a notte. Solitamente, peli e capelli ricrescono da soli, senza bisogno di far nulla, anche se le ricadute possono essere frequenti.

Lichen plano pilare

Si tratta di una forma di alopecia cicatriziale scatenata da una malattia infiammatoria che si manifesta con un forte prurito al cuoio capelluto e la formazione di piccole chiazze calve. Nonostante la causa precisa non sia stata ancora scoperta, si pensa che il lichen plano pilare sia causato proprio dallo stress o da certi traumi.

I sintomi della perdita dei capelli da stress


Esistono vari sintomi della caduta dei capelli da stress, di cui i più comuni sono:

  • sensazione di prurito e bruciore su tutto il cuoio capelluto;
  • tricodinia (fastidio o dolore che colpisce la superficie del cuoio capelluto);
  • infiammazioni ai follicoli piliferi;
  • incremento della produzione di sebo (iperseborrea);
  • unghie fragili che tendono a spezzarsi.

Rimedi per la caduta dei capelli da stress


Il miglior rimedio contro l’alopecia psicogena sarebbe quello di cercare di eliminare la fonte di stress che causa la caduta dei capelli, anche se non è sempre facilissimo. 

Quando il problema è troppo vasto e dura da tempo, allora bisogna rivolgersi a uno specialista, il quale, dopo aver effettuato una visita approfondita, saprà consigliare il rimedio più adatto al singolo caso, dato che, a volte, non è facile distinguere la caduta dei capelli per stress dall’alopecia androgenetica.

Soluzioni farmacologiche

In alcuni esperimenti condotti sugli animali, l’utilizzo di antagonisti dei recettori della sostanza P ha dimostrato di essere efficace contro la caduta dei capelli causata dallo stress.

Un’altra soluzione prevede l’utilizzo del minoxidil, un farmaco che stimola la fase di crescita del capello esercitando una potente azione antipertensiva. Diminuendo la pressione arteriosa, favorisce la dilatazione dei vasi sanguigni e prolunga la fase di crescita dei capelli. Anche la finasteride può essere efficace, ma presenta degli effetti collaterali anche gravi. 

Trapianto di capelli

Quando la calvizie causata dallo stress è troppo vasta, l’unica soluzione efficace rimane il trapianto di capelli con tecnica DHI. Questo tipo di operazione prevede lo spostamento dei follicoli piliferi da una zona donatrice e il loro impianto diretto nell’area ricevente affetta dalla perdita di capelli. Prima di optare per questo tipo di operazione, bisogna però aver individuato ed eliminato la causa dello stress.

il Dr. Balwi mentre supervisiona il team di elithair mentre esegue un trapianto di capelli

La gestione dello stress

Per ridurre o cercare di eliminare lo stress dalla propria vita, si possono utilizzare diverse tecniche di rilassamento, come: 

  • esercizi di respirazione
  • training autogeno;
  • yoga
  • rilassamento muscolare;
  • meditazione.

Conclusioni


Come abbiamo visto, lo stress è un fattore di rischio a prescindere da quale sia la causa originaria della caduta dei capelli. Limitare l’esposizione a fattori stressanti e ansiogeni, o addirittura eliminarne le cause, significa abbassare i livelli ormonali dello stress nel corpo, permettendo la rigenerazione dei follicoli piliferi.

In combinazione con una terapia farmacologica adeguata, questo processo di caduta può essere interrotto, dando così la possibilità ai capelli di crescere nuovamente. Se questo però non dovesse funzionare, l’unico rimedio permanente rimane un trapianto di capelli.

One Reply to “Caduta capelli da stress: le cause e i rimedi”

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.