uomo calvo che si domanda come si possono recuperare i capelli persi

Come si possono recuperare i capelli persi?

Quando i capelli cadono può essere un motivo di preoccupazione. Una volta iniziata la caduta, ci si chiede come si possono recuperare i capelli persi, o se sia possibile. Anche se i capelli possono ricrescere da soli, a volte è necessario un intervento.

In questo articolo, ti illustreremo le cause della calvizie e le soluzioni migliori per contrastarla e fare ricrescere i capelli.

Cosa causa la caduta dei capelli?


Prima di parlare del modo in cui si possono recuperare i capelli persi, è bene conoscere il motivo per la quale cadono. Di seguito, elencheremo le cause principali.

Alopecia androgenetica

Il motivo più comune per cui uomini e donne perdono i capelli è l’alopecia androgenetica o ereditaria, che può causare nel tempo danni irreversibili ai follicoli piliferi. Ciò è dovuto all’ormone diidrotestosterone (DHT) che restringe il follicolo, portando alla perdita dei capelli. Questo processo, chiamato miniaturizzazione, fa sì che i nuovi capelli non crescano più in quel punto.

Se il diradamento viene trattato in tempo, ci sono modi con cui si possono recuperare i capelli persi nelle aree colpite prima che la situazione si aggravi ulteriormente. Il segreto è attuare i trattamenti quando la calvizie è all’inizio, poiché i risultati saranno meno efficaci col passare del tempo.

Alopecia areata

Esistono altri tipi di alopecia in cui spesso non si possono recuperare i capelli persi. Nell’alopecia areata il sistema immunitario attacca i follicoli piliferi causando una caduta dei capelli a chiazze. Nella maggior parte dei casi, l’alopecia areata è imprevedibile e i trattamenti possono funzionare solo temporaneamente prima che inizi un’altra fase telogen.

testa di un uomo che soffre di alopecia areata

Rimedi naturali con cui si possono recuperare i capelli persi


Esistono diversi rimedi naturali grazie ai quali si possono recuperare i capelli persi. Ecco di seguito i più efficaci.

Grazie alla dieta, si possono recuperare i capelli persi

Seguire una dieta equilibrata è importante per favorire la ricrescita dei capelli. Proteine e ferro sono infatti fondamentali per mantenere i capelli sani. Se si soffre di anemia, la caduta dei capelli può aumentare, anche se è reversibile grazie a una dieta corretta e all’assunzione di integratori alimentari.

Se noti una caduta di capelli anomala e altri sintomi fisici, dovresti contattare il tuo medico per una visita ed effettuare un’analisi sanguigna per verificare le possibili carenze alimentari. Gli integratori vitaminici naturali possono stimolare la crescita dei capelli se questa è causata da una carenza alimentare.

Cura dei capelli

Con la cura adatta, si possono recuperare i capelli persi. Spazzolare delicatamente i capelli asciutti, per esempio, incorpora gli oli naturali che stimolano la crescita. Inoltre, non bisogna lavare i capelli troppo spesso, perché potrebbero seccarsi, diventando più fragili e inclini a spezzarsi.

È stato ampiamente dimostrato che il massaggio del cuoio capelluto, soprattutto se associato all’utilizzo di sieri od oli, aumenta lo spessore dei capelli, stimolando la circolazione sanguigna. Dato che anche lo stress può causare la caduta dei capelli, alleviare la tensione e rilassarsi grazie al massaggio del cuoio capelluto può essere utile.

Assicurati di massaggiare la testa con i polpastrelli effettuando piccoli cerchi e applicando una pressione continua per aumentare il flusso sanguigno e migliorare lo stato di salute dei capelli. Sebbene possano essere necessari mesi per vedere dei risultati, il massaggio alla testa è un vero e proprio toccasana per i capelli.

Soluzioni mediche con cui si possono recuperare i capelli persi


Trapianto di capelli

Il trapianto di capelli può essere considerata l’unica soluzione permanente alla calvizie. Si tratta dell’estrazione di bulbi sani dalla nuca o i lati della testa e il loro successivo innesto nelle zone di cuoio capelluto affette da calvizie.

I nuovi capelli trapiantati non saranno colpiti dall’alopecia androgenetica, poiché non sono sensibili all’ormone DHT. Grazie al trapianto, si possono recuperare i capelli persi in pochi mesi. L’estrazione degli innesti avviene sempre con il metodo FUE, mentre per l’impianto, si possono utilizzare la tecnica DHI o Zaffiro.

Farmaci topici

Esistono anche farmaci che stimolano la crescita dei capelli, ma che presentano risultati ed effetti collaterali variabili. Il topico più famoso è il Minoxidil, un trattamento da applicare due volte al giorno direttamente sulla zona colpita dalla calvizie.

Questo farmaco, noto anche come Rogaine, è disponibile al banco e viene venduto in concentrazioni diverse. Attivando i canali del potassio nei follicoli piliferi, è possibile rallentare la caduta e, in certi casi, si possono recuperare i capelli persi.

Farmaci orali

Sebbene l’assunzione di una pillola possa sembrare la via più semplice con cui si possono recuperare i capelli persi, possono esserci degli effetti collaterali anche gravi. La Finasteride, per esempio, è un farmaco che agisce bloccando l’enzima che causa la perdita dei capelli ed è in grado di stimolare una nuova crescita. Può essere prescritto solo agli uomini e, per mantenere i risultati, deve essere assunto con costanza.

Grazie a Elithair, si possono recuperare i capelli persi!


Indipendentemente dallo stadio della calvizie, i nostri consulenti sono a disposizione per darti i migliori consigli su come arrestare la caduta e stimolare la ricrescita dei capelli. Se sei alla ricerca di misure preventive da adottare, il nostro shop online offre una vasta gamma di prodotti, dai sieri agli integratori, per favorire la ricrescita dei capelli. 

Per coloro che desiderano ottenere risultati a lungo termine che garantiscano una chioma folta e piena, il trapianto di capelli con Elithair è la scelta migliore. Scopri di più oggi stesso
effettuando un’analisi dei capelli, è gratuita e non vincolante!

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.