AGGIORNAMENTI SUL CORONAVIRUS (COVID-19): per saperne di più

AGGIORNAMENTI SUL CORONAVIRUS (COVID-19): per saperne di più

Alopecia androgenetica; quali sono le cause?

Capire quali sono le cause della caduta dei capelli non è sempre così facile perché ci sono molti tipi di perdita di capelli e trovare la causa esatta può essere difficile.

Il termine medico che viene utilizzato nei casi di caduta dei capelli è Alopecia. Cerchiamo di chiarire in questo articolo quali sono le cause più comuni e quali sono le soluzioni efficaci per l’alopecia.

Di solito, alla caduta dei capelli non è associata alcuna malattia sistemica o interna, né tanto meno una dieta povera può essere considerato un fattore determinante. Può succedere che semplicemente i capelli iniziano ad assottigliarsi a causa di fattori genetici predeterminati o anche grazie al processo di invecchiamento generale.

Sia tra gli uomini che tra le donne si inizia a notare un assottigliamento leggero e fisiologico dei capelli già raggiungendo i 30 e i 40 anni.

Tra le cause della caduta dei capelli più comuni ci sono le vicissitudini della vita, tra queste una malattia oppure un forte trauma emotivo. Anche la carenza di proteine (durante una dieta rigorosa) e cambiamenti ormonali come quelli della pubertà, della gravidanza, o della menopausa possono causare una caduta dei capelli.

Cause Caduta Capelli ed effetti: Perdita di capelli irregolare

Ci sono alcune condizioni mediche che producono una perdita di capelli in piccole aree, mentre, in altri casi, ad essere colpite sono ampie aree del cuoio capelluto.

Le cause perdita di capelli a chiazze comunemente sono:

  • alopecia areata(piccole chiazze glabre sul cuoio capelluto con caduta di capelli)
  • alopecia da trazione(assottigliamento dei capelli dovuta da trecce strette o coda di cavallo)
  • tricomania(disturbo ossessivo-compulsivo che porta a strappare via i capelli fino a causare calvizie)
  • tigna(infezione fungina)

Cause Perdita Capelli diffusa:

  • alopecia androgenetica(sensibilità dei follicoli piliferi a particolari ormoni per cause genetiche)
  • alopecia iatrogena(perdita dei capelli causata da farmaci, come ad esempio quelli tiroidei e anticoagulanti)
  • carenza proteica(caduta dei capelli causata da una dieta con assenza di proteine)
  • alopecia indotta da malattia(cancro, malattia endocrina e telogen effluvium)

Qual è la diagnosi per la caduta dei capelli?

La diagnosi per la perdita di capelli a causa androgenetica non cicatrizzante è limitata dal fatto che non esiste una vera e propria cura per questa condizione. Se vengono assunti dei farmaci questi devono essere assunti a tempo indeterminato e non è detto che effettivamente fermino la caduta.

Gli altri tipi di perdita dei capelli hanno buone possibilità di risolversi spontaneamente andando ad agire sulle cause.

Quali sono i rimedi alle cause perdite capelli?

I rimedi principali nelle cause di alopecia androgenetica sono la somministrazione di farmaci a base di Finasteride e Minoxidil nei primissimi anni. Questi farmaci sono utili in quanto fanno in modo che i capelli non si assottigliano troppo velocemente.

Ma una volta superati i 25 anni si iniziano a notare le aree diradate. A questo punto l’unica soluzione efficace e definitiva è il trapianto di capelli. Con il trapianto si vanno a rinfoltire le aree colpite da alopecia.

A riguardo trovi moltissime informazioni dettagliate nel nostro blog sulle migliori tecniche di trapianto, i costi e le cliniche. In alternativa puoi contattare uno dei nostri consulenti disponibili 7/7 sia per telefono che per WhatsApp.

No Comments yet!

Your Email address will not be published.