un gruppo di chirurghi mentre esegue un trapianto di capelli

Differenza tra FUE e DHI: tecniche a confronto

La tecnica FUE e la DHI sono i metodi più all’avanguardia nell’ambito del trapianto di capelli. Questi due metodi si basano sullo stesso principio: l’estrazione di unità follicolari. Qual è, allora, la differenza tra FUE e DHi? Scopriamolo insieme!

Qual è la differenza tra FUE e DHI?


Prima di spiegare la differenza tra FUE e DHI, è importante chiarire che entrambi sono interventi di autotrapianto di capelli. L’obiettivo è, infatti, spostare i capelli da una zona del capo ancora folta a una diradata o completamente glabra. I capelli sono prelevati dal paziente stesso annullando, dunque, quasi del tutto il rischio di rigetto.

  • Tecnica FUE (Follicular Unit Extraction): si estraggono dal cuoio capelluto solo le unità follicolari, senza causare cicatrici molto visibili.
  • Tecnica DHI (Direct Hair Implant): è l’evoluzione della tecnica FUE e permette di impiantare le unità follicolari in maniera diretta, quindi senza effettuare l’apertura canalare.

Entrambe le tecniche assicurano una convalescenza veloce, poco dolore e cicatrici quasi invisibili. Inoltre, garantiscono la ricrescita continua nelle zone in cui i follicoli sono innestati. Di conseguenza, il risultato finale sarà molto soddisfacente.  

Differenza tra FUE e DHI: i due metodi a confronto


Al fine di comprendere meglio la differenza tra FUE e DHI, è importante capire bene come funzionano queste due tecniche di trapianto di capelli. Vediamole dunque nel dettaglio.

Trapianto di capelli FUE


Con la tecnica FUE il chirurgo estrae le unità follicolari dalla zona donatrice utilizzando un micromotore. In seguito, le unità sono conservate in una soluzione nutritiva a base di biotina che assicura loro il nutrimento.

Dopo avere estratto e riposto le unità, il chirurgo, grazie a un bisturi con delle lame in zaffiro, apre i canali nella zona ricevente e, infine, innesta manualmente i follicoli utilizzando una pinzetta speciale.

un gruppo di specialisti effettuato un trapianto di capelli

Questo consente un controllo maggiore su angolo, direzione e profondità del bulbo. Inoltre, le microlesioni praticate sono dei minuscoli puntini che guariranno rapidamente, senza lasciare segni visibili.

Trapianto di capelli  DHI


Il metodo DHI utilizza uno speciale strumento chiamato implanter che consente di praticare le microincisioni nell’area di destinazione e, contemporaneamente, di innestarvi il follicolo.

L’implanter è come una piccola penna in grado di spingere il follicolo all’interno della nuova sede grazie a un micro ago cavo. La differenza tra FUE e DHI è che nella seconda tecnica, le fasi di incisione e innesto sono eseguite nello stesso tempo.

Inoltre, uno dei vantaggi dell’uso dell’implanter è che il chirurgo può controllare la profondità, la direzione e l’angolazione di ogni singolo innesto con la massima precisione. Quindi, i nuovi capelli vivranno più a lungo e il risultato finale sarà naturale al 100%.

l'uso dell'implanter è una differenzaa tra fue e dhi

Differenza tra FUE e DHI in breve


Nonostante le differenze tra FUE e DHI, entrambe le tecniche, hanno lo scopo di restituire i capelli a tutti coloro che soffrono di calvizie

FUE DHI
Metodo di prelievo vengono prelevati solo i follicoli vengono prelevati solo i follicoli
Metodo di impianto Incisione seguita da innesto manuale Incisione e innesto simultanei tramite implanter
Rasatura della zona ricevente No
Cicatrici o segni permanenti pochissimi pochissimi

Vantaggi e svantaggi


Vediamo nello specifico quali sono i principali vantaggi e svantaggi dei metodi FUE e DHI.

FUE DHI
VANTAGGI Costi minori Minore manipolazione dei follicoli asportati
Tecnica consolidata, adatta a ogni tipo di capello I follicoli prelevati rimangono fuori per meno tempo
SVANTAGGI Rasatura della zona ricevente Intervento più costoso e complesso
Meno possibilità di intervenire sulla profondità e sull’angolazione dell’innesto Non tutte le cliniche dispongono della specializzazione e dell’esperienza necessarie

Conclusioni


Come abbiamo visto, vi è qualche differenza tra FUE e DHI. La prima tecnica, infatti, prevede l’estrazione delle unità follicolari, l’apertura dei canali e il loro successivo impianto nella zona ricevente.

La seconda tecnica, invece, tramite l’utilizzo di un implanter, permette di rimuovere e innestare le unità follicolari contemporaneamente. Di conseguenza, non c’è bisogno di dover rasare la zona ricevente.

Naturalmente, queste tecniche, presentano i loro vantaggi e svantaggi, ma entrambe hanno lo scopo di restituire i capelli a tutti coloro che li hanno persi. Infatti, queste due tecniche sono in grado di donare dei risultati naturali e duraturi. 

One Reply to “Differenza tra FUE e DHI: tecniche a confronto”

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.