Un trapianto di capelli può donare una nuova sicurezza in se stessi a tutti coloro che soffrono di perdita di capelli. Grazie a questo trattamento si puó finalmente tornare ad avere capelli folti e sani. Tuttavia, se l´operazione chirurgica non viene eseguita da un medico professionista e competente, si possono avere delle esperienze negative nel trapianto di capelli.

esperienze negative trapianto

Trapianto di capelli: esperienze negative e possibili cause

Un trapianto di capelli deve sempre essere eseguito da un medico competente ed esperto. Inoltre, la consulenza preoperatoria e la terapia successiva all´operazione sono molto importanti per ottenere un risultato estetico e naturale. Ma quali sono i fattori che portano i pazienti ad avere delle esperienze negative con il loro trapianto di capelli?

1. Consulenza scarsa e insufficiente

Consulenze scarse e superficiali rappresentano un fattore negativo comune nel trapianto di molti pazienti. Prima di sottoporsi a un trattamento di questo genere, bisognerebbe sempre capire quale sia la causa della perdita di capelli.
Inoltre, si dovrebbe consultare il medico curante per ottenere informazioni dettagliate sulle singole fasi e sui possibili rischi.

La competenza dello specialista è fondamentale e determinante per il corso e il risultato del trattamento. Anche un solo consiglio superficiale all´inizio potrebbe avere un impatto negativo sul risultato alla fine. Un pessimo consulente potrebbe sottolineare solamente gli aspetti positivi del trapianto senza avvertire in merito alle possibili complicazioni. Il paziente non viene messo al corrente dei possibili rischi ed effetti collaterali. Un medico competente, infatti, segnalerà sempre il fatto che si tratti di una procedura chirurgica e quindi – come per qualsiasi altro intervento – possono verificarsi complicazioni.

2. “Ops, sarebbe necessario un altro trapianto…”

Il consulente potrebbe omettere che in alcuni casi un unico trattamento di trapianto non è sufficiente. Questo si verifica in particolare quando la caduta dei capelli è già molto avanzata. Alcune volte sono necessari due o addirittura tre trapianti di capelli per ottenere un risultato ottimale. In questi casi, un medico competente metterá il proprio paziente sempre al corrente della situazione reale e del fatto che lui debba sottoporsi a una sessione di intervento in piú. Pertanto, se non siete del tutto convinti, potreste chiedere l’opinione di un altro specialista. Altrimenti in un secondo momento potreste ricevere una spiacevole sorpresa e soprattutto ad un costo diverso da quello preventivato.

La variazione sul prezzo potrebbe avere anche un´origine diversa, come spiegheremo qui. Di norma, il trapianto di capelli in Turchia viene offerto all´interno di un pacchetto completo All-Inclusive. In questa cifra è incluso solitamente un certo numero di innesti. Puó succedere che durante l´operazione lo specialista decida di trapiantare un numero maggiore di follicoli piliferi per ottenere un risultato migliore a livello estetico. Il medico dovrebbe peró informare il paziente in anticipo in merito a questo potenziale costo aggiuntivo. Come misura di sicurezza, si puó chiedere al consulente il costo degli eventuali innesti extra.

3. Una linea di capelli innaturale

Il trapianto di capelli può trasformarsi in un´esperienza estremamente negativa per quanto riguarda la nuova attaccatura dei capelli. Il fatto che essa non venga disegnata prima dell’intervento chirurgico può portare a un risultato scadente in un secondo momento. Per il disegno di tale linea deve essere tenuto in considerazione un ampio numero di varianti. Se l’attaccatura non viene disegnata da un medico professionista, può apparire troppo dritta, come se fosse stata disegnata con il righello. Di conseguenza si ottiene un risultato molto innaturale e alle altre persone salta all´occhio immediatamente che il paziente si è sottoposto a un trapianto di capelli.

La densitá di capelli della zona dell´attaccatura dei capelli puó costituire un altro punto cruciale nella realizzazione del trapianto e un errore in quell´area risulta molto piú grave ed evidente che nelle altre aree. Se vengono trapiantati troppi o troppi pochi follicoli piliferi, il risultato finale apparirà poco bello esteticamente.

Anche solo il disegno dell’attaccatura dei capelli in sé può dare informazioni sulle capacità del medico. Se la simmetria naturale del volto del paziente non viene presa in considerazione durante il processo, non si può ottenere un risultato positivo dal proprio trapianto di capelli. In questa fase, un medico esperto prende in considerazione anche la direzione della crescita dei follicoli piliferi. Una delle possibili esperienze negative nel trapianto di capelli puó essere il fatto che gli innesti siano trapiantati nella direzione sbagliata.
esperienze negative trapianto capelli

4. Infiammazione e sanguinamento dopo il trapianto di capelli

Durante un intervento di autotrapianto, i follicoli piliferi estratti vengono inseriti nei canali aperti nell’area ricevente. Questa procedura può portare alla formazione di alcuni puntini rossi sulla cute. Genericamente questi ultimi dovrebbero regredire e scomparire nelle prime settimane dopo il trapianto di capelli. Il processo e i tempi di guarigione delle ferite variano da paziente a paziente.Tuttavia, queste piccole ferite non dovrebbero provocare dolore e soprattutto non dovrebbero iniziare a bagnarsi. Il verificarsi di questi effetti rappresenta un segnale del fatto che lo specialista non abbia fatto un lavoro del tutto pulito.

Soprattutto nel caso in cui le ferite non siano state suturate in maniera pulita, possono verificarsi delle complicazioni. Nel caso in cui il paziente dovesse vivere questa esperienza estremamente negativa dopo il suo trapianto di capelli, si consiglia di rivolgersi immediatamente a un medico competente.

Un´altra esperienza negativa legata al trapianto di capelli è la formazione di una cicatrice lunga e visibile. Questo di solito si verifica nel caso in cui lo specialista non esegue le incisioni in modo preciso e pulito, ma anche quando utilizza un metodo antiquato per il trapianto di capelli. Per le operazioni di trapianto Elithairtransplant utilizza l´innovativo ed efficace trapianto di capelli con lame in zaffiro. É molto difficile che si formino delle lunghe cicatrici con queste tecniche, in quanto le incisioni risultano microscopicamente piccole.

5. Dimissioni immediate dopo l’operazione

Un’altra esperienza negativa che presentarsi dopo il trapianto di capelli sono le dimissioni immediate dalla clinica dopo l’intervento chirurgico.
Dopo aver subito l´intervento, il paziente dovrebbe rimanere in clinica per almeno un’altra ora. È importante che venga accuratamente monitorato e controllato dopo l´operazione.
Le dimissioni immediate dopo il trapianto dei capelli sono un altro campanello d´allarme che indica una scarsa serietà della clinica.

6. Nessuna visita di controllo dopo il trapianto di capelli

Dopo il trapianto di capelli un´altra esperienza negativa é il fatto che la clinica non proponga un esame di follow-up il giorno successivo all´operazione. É infatti necessario che il paziente sia informato di tutti gli aspetti legati al processo di guarigione.
In particolare, se il trattamento viene effettuato all’estero, è importante vi sia un servizio di assistenza per lo meno telefonica che si occupi del paziente anche una volta tornato in Italia. Questo fattore dovrebbe essere fondamentale nella scelta della clinica adatta per il proprio trapianto di capelli. Le nostre consulenti sono comunque sempre disponibili per assistervi prima e dopo il trapianto di capelli.

7. Risultato innaturale dopo il trapianto di capelli

La conseguenza di un trapianto di capelli di bassa qualitá potrebbe essere un pessimo risultato finale. Inoltre, può succedere che lo specialista abbia trapiantato un numero insufficiente di innesti per poter raggiungere un risultato ottimale. Ció si verifica spesso quando la clinica cerca di attrarre gli interessanti con prezzi particolarmente bassi.
Il risultato puó rivelarsi pessimo se sono stati trapiantati troppi pochi follicoli piliferi, in quanto i capelli non appariranno folti e sani. Un altro errore possibile é che il trapianto degli innesti non tenga conto della struttura e della direzione di crescita dei capelli rimanenti.

8. Tecnologia di vecchia data

Un trapianto di capelli può portare a un´esperienza veramente negativa quando si utilizzano tecniche o strumenti di vecchia data.Per evitare spiacevoli sorprese, bisognerebbe informarsi in anticipo sui metodi utilizzati nella rispettiva clinica. È importante che il medico specialista sia in grado di applicare tutti i metodi in modo eccellente. Solo se lo specialista è in grado di eseguire un´operazione in maniera accurata e precisa, il risultato apparirá perfetto e non si formeranno cicatrici di grandi dimensioni.

9. Personale scortese

Se avete l´impressione che lo staff sia sgarbato e incompetente al primo contatto telefonico, allora pensateci due volte prima di procedere.Perché se gli aspetti negativi si presentano giá prima del trapianto di capelli, sarebbe meglio rivolgersi il prima possibile a una clinica migliore. Uno staff competente ed esperto farà sempre tutto il possibile per garantire che non si verifichino esperienze spiacevoli durante il trapianto di capelli e che il paziente si senta completamente a suo agio.

10. Nessuna politica sulla privacy

Bisogna assicurarsi che i propri dati personali forniti alla clinica siano ben protetti e non facilmente condivisi con terzi. Se la clinica non dispone di un regolamento appropriato per la protezione dei dati, è meglio rivalutare la propria scelta, in quanto questa mancanza non è professionale.

11. Nessuna recensione

Prima di scegliere la clinica per il vostro trapianto di capelli, controllate i commenti e le recensioni lasciate dagli altri utenti. Potreste scoprire che alcuni pazienti che hanno avuto esperienze negative durante un trapianto di capelli nella clinica da voi prescelta inizialmente. È anche importante assicurarsi che la clinica abbia dei certificati di qualitá. Se una clinica di trapianto di capelli non è in grado di fornire tali garanzie, questo parlerá nuovamente a suo sfavore.Si consiglia di cercare informazioni dettagliate e approfondite sulla clinica prima di decidere di sottoporsi all´operazione. Grazie a internet é diventato facile scoprire le esperienze di trapianto di capelli di molti pazienti.

Innanzitutto, assicuratevi di ricevere assistenza da un consulente competente e serio.
Se non avete un´impressione positiva, ció dovrebbe essere giá un primo segnale del fatto che il trapianto non verrá eseguito in maniera competente. Bisogna infatti prestare attenzione al fatto che una cattiva consulenza potrebbe avere delle brutte conseguenze, in quanto il paziente non viene debitamente informato sui possibili rischi ed effetti collaterali.
Pertanto, non scegliete una clinica in cui avete l´impressione che vi venga offerto una consulenza molto superficiale.

Conclusione:

Si possono facilmente evitare le esperienze negative legate al trapianto di capelli. Questo intervento presenta dei rischi e dei possibili effetti collaterali. Per esempio la linea di attaccatura dei capelli puó essere realizzata male e di conseguenza il risultato del trapianto potrebbe apparire molto innaturale. L´incompetenza di medici inesperti puó causare danni fisici al paziente, come per esempio un eccessivo sanguinamento e un forte dolore dopo il trapianto. Se il trapianto non viene eseguito in modo pulito e corretto, la zona operata può presentare brutte cicatrici. Se optate per l´autotrapianto di capelli all’estero, dovreste sempre avere un referente italiano al vostro fianco. Lo staff e il medico curante dovrebbero sempre avere tempo per rispondere alle vostre domande in maniera dettagliata, cosí come il team di Elithairtransplant si impegna a fare ogni giorno.