Summer Deal! Risparmia 400€ adesso

Per riprendere a fare sport dopo un trapianto di capelli bisogna attendere almeno 2 settimane

Sport dopo trapianto capelli: a cosa fare attenzione?

Una delle domande più comuni che i pazienti si pongono è quando è possibile ricominciare a fare sport dopo un trapianto di capelli. La risposta, però, non è così semplice, poiché esistono diversi tipi di attività fisiche e ognuna di loro avrà un tempo di  attesa diverso.

Nell’articolo di oggi, spiegheremo quali sono i tempi di attesa prima di poter ricominciare a fare sport, indicando anche a cosa bisogna prestare attenzione per ottenere il miglior risultato finale.

Indice dell’articolo


  1. Sport dopo un trapianto di capelli
  2. Quando si può ricominciare a fare sport dopo un trapianto di capelli?
  3. A cosa fare attenzione?
  4. Conclusioni

Sport dopo un trapianto di capelli


Nonostante un trapianto di capelli sia un intervento non molto complicato,  bisogna rispettare comunque aspettare per riprendere con le tutte le attività quotidiane a cui siamo abituati, soprattutto quando di parla di sport.  

Durante la fase convalescenza, infatti, bisogna fare molta attenzione e ci sono alcune indicazioni che bisogna per forza seguire per quanto riguarda la ripresa dello sport dopo un trapianto di capelli.

il sudore può essere dannoso quando si fa sport dopo un trapianto di capelli

Naturalmente, quando si fa sport, il sudore è un fenomeno del tutto normale, ma, come abbiamo appena detto, questo può rendere la fase di convalescenza più problematica del normale. Per questo motivo, non è possibile fare subito sport dopo un trapianto di capelli, ma bisognerà attendere almeno due settimane dall’operazione. 

Dalla terza settimana in poi, invece, sarà possibile ricominciare a fare delle attività fisiche leggere, come, per esempio, la corsa. Per gli altri sport più pesanti, bisognerà attendere un tempo che varia con l’intensità dell’allenamento. 

Quando si può fare sport intensivo dopo un trapianto di capelli?


Dopo due settimane dal trapianto di capelli si può già ricominciare a fare sport. Bisogna, però, fare attenzione a praticare delle attività che non prevedano un allenamento troppo intenso. Per fare sport dopo un trapianto di capelli, si devono seguire con attenzione le istruzioni date dal medico e assumere le medicine fornite dopo il trattamento contro l’alopecia androgenetica. Inoltre, bisognerebbe riprendere gli allenamenti, caricando e calibrando i pesi in maniera graduale, cercando sempre di non esagerare.

Ciò significa che non si dovrebbe caricare fin da subito lo stesso peso che di solito si sollevava prima dell’operazione, bensì si dovrebbe mettere meno peso e fare delle serie più brevi. Quindi, la regola generale dovrebbe essere: fare degli sforzi minori e più brevi all’inizio, per poi aumentare in maniera graduale.

Dopo quando ci si potrà allenare intensamente?


Anche se le ferite dopo un trapianto di capelli sembrano molto piccole, sono molto ravvicinate tra di loro. Di conseguenza, queste devono essere considerate come un’unica ferita.

Normalmente, è possibile ricominciare a fare sport più intensi come il calcio o il sollevamento pesi da 4 a 6 settimane dopo il trapianto di capelli. Passato questo periodo, le ferite ormai saranno guarite del tutto e si potrà tornare a tutte le attività quotidiane preferite.   

un uomo si allena facendo pesi

Il sudore durante un allenamento che prevede uno sforzo fisico intenso è, ovviamente, molto abbondante e bisognerebbe fare in modo che il sudore fuoriesca e non venga trattenuto. Ciò significa che si dovrebbe evitare di coprire il capo durante l’allenamento. Il sudore sulla testa dovrebbe sempre essere asciugato tamponando in maniera delicata, in modo che il tessuto cicatriziale sia sollecitato il meno possibile e non possa rompersi.

Inoltre, durante l’allenamento, non dovrebbero essere indossati il cappuccio o il cappello, in modo che il sudore sulla testa non venga trattenuto all’interno del cuoio capelluto. Bisogna sempre ricordare di seguire con molta attenzione le istruzioni fornite dal proprio medico. In qualsiasi caso, non si può ricominciare a fare sport subito dopo il proprio trapianto di capelli. Inoltre, le stesse raccomandazioni valgono anche per il trapianto di barba.

A cosa fare attenzione?


  • Una settimana senza fare alcuna attività che comporti anche una minima sudorazione.
  • Due settimane per ricominciare a fare attività fisica di lieve intensità.
  • Quattro settimane per poter ricominciare con un allenamento intenso.
  • Il cappuccio o il cappello devono essere sempre evitati quando si fa sport dopo un trapianto di capelli.
  • Seguire sempre le istruzioni dello specialista dei capelli.
  • Ricominciare a fare sport in maniera graduale.
  • Tamponare il sudore, senza strofinare l’asciugamano sulla testa.

Conclusioni


Un trapianto di capelli è un’operazione chirurgica e, come tale, ci sono delle tempistiche da rispettare, soprattutto durante la fase di convalescenza. Per esempio, non è possibile fare subito sport dopo un trapianto di capelli, poiché la sudorazione che comporta potrebbe inficiare il risultato finale dell’operazione. 

Il tempo di attesa per riprendere a fare sport varia, come abbiamo detto, in base alla sua intensità. Per le attività fisiche leggere come la corsa, sarà necessario aspettare circa 2 settimane, mentre per quelle più intense come il sollevamento pensi, il tempo di attesa si aggira intorno alle 4-6 settimane

È necessario, inoltre, anche ascoltare sempre le istruzioni date dal proprio medico di fiducia. In tutti i casi, non si può ricominciare subito a fare sport dopo l’autotrapianto di capelli, bisogna avere pazienza, ma ne vale la pena!