Per riprendere a fare sport dopo un trapianto di capelli bisogna attendere almeno 2 settimane

Sport dopo trapianto capelli: a cosa fare attenzione?

Quando è possibile ricominciare a fare sport dopo un trapianto di capelli? La risposta è presto, ma non subito, poiché il sudore è un nemico per i capelli trapiantati.

Inoltre, ci sono delle precauizioni che bisogna rispettare e per questo, nell’articolo di oggi, cercheremo di spiegare a cosa bisogna fare attenzione quando si vuole praticare sport!

Sport dopo un trapianto di capelli: il sudore è il problema!


Dato che si tratta di un intervento non molto complicato e dalla convalescenza breve, si potrebbe anche pensare che già il giorno dopo il trapianto di capelli, il corpo sia guarito del tutto e si possa riprendere a svolgere le normali attività di tutti i giorni.

In realtà, durante la convalescenza, bisogna fare molta attenzione e ci sono alcune indicazioni che bisogna per forza seguire, per esempio, per quanto riguarda la pratica dello sport dopo un trapianto di capelli.

Per non prolungare la guarigione, bisogna fare attenzione a non sudare troppo durante i primi quattro giorni dopo un trapianto di capelli. Il sudore, infatti, potrebbe favorire il sorgere di un’infezione oppure anche ostacolare il processo di guarigione.

Le attività che bisogna evitare sono i rapporti sessuali (ma solo per i primi tre giorni), degli sforzi fisici troppo intensi e anche lo sport. Inoltre, è molto importante cercare di astenersi il più possibile anche dal fumo e dall’alcool.

il sudore può essere dannoso quando si fa sport dopo un trapianto di capelli

Quando si può ricominciare a fare sport dopo un trapianto di capelli?


Dopo due settimane dal trapianto di capelli FUE si può già ricominciare a fare sport. Bisogna, però, fare attenzione a praticare delle attività che non prevedano un allenamento troppo intenso.

Per fare sport dopo un trapianto di capelli, si devono seguire con attenzione le istruzioni date dal medico e assumere le medicine fornite dopo il trattamento contro l’alopecia androgenetica.

Inoltre, bisognerebbe riprendere gli allenamenti, caricando e calibrando i pesi in maniera graduale, cercando sempre di non esagerare.

Ciò significa che non si dovrebbe caricare fin da subito lo stesso peso che di solito si sollevava prima dell’operazione, bensì si dovrebbe mettere meno peso e fare delle serie più brevi.

Quindi, la regola generale dovrebbe essere: fare degli sforzi minori e più brevi all’inizio, per poi aumentare in maniera graduale.

Dopo quando ci si potrà allenare intensamente?


Come già accennato prima, è meglio evitare per due settimane lo sport dopo un trapianto di capelli. Infatti, il  sudore può causare un’infezione e il processo di guarigione potrebbe essere ostacolato in maniera anche grave.

Per qualsiasi tipo di sport che prevede un allenamento intenso, bisogna attendere almeno quattro settimane dopo il trapianto di capelli. Inoltre, bisogna fare attenzione a svolgere degli esercizi che non affatichino e stressino troppo il cuoio capelluto.

Anche se le ferite dopo un trapianto di capelli sembrano molto piccole, in realtà sono molto vicine tra di loro. Di conseguenza, queste devono essere considerate come una sola grande ferita.

Il sudore durante un allenamento che prevede uno sforzo fisico intenso è, ovviamente, molto abbondante e bisognerebbe fare in modo che il sudore fuoriesca e non venga trattenuto.

Ciò significa che si dovrebbe evitare di coprire il capo durante l’allenamento. Il sudore sulla testa dovrebbe sempre essere asciugato tamponando in maniera delicata, in modo che il tessuto cicatriziale sia sollecitato il meno possibile e non possa rompersi.

In qualsiasi caso, durante l’allenamento, non dovrebbero essere indossati il cappuccio o il cappello, in modo che il sudore sulla testa non venga trattenuto all’interno del cuoio capelluto.

Bisogna sempre ricordare di seguire con molta attenzione le istruzioni fornite dal proprio medico. In qualsiasi caso, non si può ricominciare a fare sport subito dopo il proprio trapianto di capelli.per praticare di nuovo sport dopo un trapianto di capelli bisogna fare molta attenzione

A cosa fare attenzione?


  • Quattro giorni senza fare alcuna attività che comporti anche una minima sudorazione.
  • Due settimane per ricominciare a fare attività fisica di lieve intensità.
  • Quattro settimane per poter ricominciare con un allenamento intenso.
  • Il cappuccio o il cappello devono essere sempre evitati quando si fa sport dopo un trapianto di capelli.
  • Seguire sempre le istruzioni dello specialista dei capelli.
  • Ricominciare a fare sport in maniera graduale.
  • Tamponare il sudore, senza strofinare l’asciugamano sulla testa.

Conclusioni


In conclusione, va detto che dopo un trapianto di capelli bisogna aspettare prima di fare di nuovo sport, in quanto ci potrebbero essere delle infezioni o altre difficoltà nel processo di guarigione.

Bisogna, inoltre, aspettare ancora di più per ricominciare ad allenarsi in maniera intensa, rispetto che a praticare degli sport meno impegnativi, come per esempio fare jogging.

In tutti i casi, durante l’allenamento, non dovrebbero essere indossati il cappuccio o il cappello in modo che il sudore sulla testa non venga trattenuto all’interno del cuoio capelluto.

Bisogna, inoltre, anche ascoltare sempre le istruzioni date dal proprio medico di fiducia. In tutti i casi, non si può ricominciare subito a fare sport dopo il trapianto di capelli, bisogna avere pazienza.

Ancora nessun commento!

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.