Summer Deal! Risparmia 400€ adesso

un uomo utilizza una crema per curare la sua psoriasi del cuoio capelluto

Alopecia fibrosante frontale: cause e rimedi

Nel 1994, il professor Steven Kossard, dermatologo clinico, ha descritto per la prima volta la perdita di capelli frontale e temporale (con cicatrici) come Alopecia Fibrosa Frontale. È identificata da una perdita di capelli a banda che può interessare anche le sopracciglia e altri peli del viso, nota come alopecia cicatriziale.

Questa forma di perdita di capelli è lentamente progressiva e vede l’intera attaccatura dei capelli arretrare gradualmente. È diversa dalla calvizie maschile perché nell’alopecia frontale fibrosa l’attaccatura dei capelli si ritira in modo lineare. Invece, nella calvizie a schema, l’attaccatura dei capelli arretra a forma di “M”.

Quali sono le cause dell’alopecia fibrosante frontale?


Gli ormoni, la genetica e le malattie autoimmuni sono tutti indicati come cause dell’alopecia fibrosante frontale (AFF). Nella maggior parte dei casi viene diagnosticata la causa di uno di questi fattori, ma è possibile che questo tipo di alopecia sia dovuto anche a una combinazione dei tre.

Gli studi hanno suggerito che sono soprattutto le donne in postmenopausa ad ammalarsi di AFF, il che è stato il principale indicatore del fatto che si tratta di una patologia su base ormonale, sebbene l’incidenza sia in aumento a livello globale in tutte le fasce demografiche. La mancanza di estrogeni o un cambiamento ormonale è stata quindi ritenuta una causa dell’alopecia fibrosante frontale. Tuttavia, è frequentemente segnalata sia negli uomini che nelle donne con malattie autoimmuni. Le malattie autoimmuni comprendono l’artrite reumatoide, le malattie della tiroide e il lupus.

Inoltre, gli studi clinici attribuiscono a una reazione infiammatoria autoimmune la causa della caduta dei capelli frontali e temporali. Inoltre, esistono prove sostanziali dell’esistenza della AFF molto prima della scoperta di Kossard, poiché i ritratti artistici del XV e XVI secolo mostrano spesso una stempiatura frontale alla moda. Anche se si suggerisce che ciò sia dovuto all’alopecia da trazione piuttosto che alla AFF.

In studi recenti, si è visto che l’abbandono dei cosmetici, come le creme solari o il trucco, ha un potenziale legame con la causa della AFF. Questo perché si può ritenere che sia in linea con l’aumento dei casi, dato che questi prodotti sono diventati più popolari negli ultimi decenni.

foto di una donna che soffre di alopecia da trazione

Qual è il rapporto tra alopecia fibrosante frontale e lichen planopilare?

L’alopecia fibrosante frontale è una forma di lichen planopilare. Altri nomi includono lichen planus follicolare, sindrome di Axel Munthe e malattia di Kossard. Secondo il Genetic and Rare Diseases Information Center, esistono 3 tipi di LPP: il classico lichen planopilare, la FFA e la sindrome di Lassueur Graham-Little Piccardi. La causa della LPP è sconosciuta, tuttavia si pensa che sia causata da una malattia autoimmune.

Come nel caso della LPP, la ghiandola sebacea, che si trova nella stessa area della regione delle cellule staminali del follicolo, è il bersaglio dell’infiammazione. I principali segni e sintomi di questa patologia sono piccole protuberanze rosse intorno ai follicoli piliferi che possono causare prurito, dolore e sensazione di bruciore. In seguito, la perdita dei capelli diventa permanente.

Il lichen planopilare follicolare provoca cicatrici che portano alla perdita permanente dei capelli lungo l’attaccatura frontale. Pertanto, un’infezione del cuoio capelluto da lichen planopilare porta all’alopecia fibrosante frontale.

Si tratta di una condizione rara?

L’alopecia fibrosante frontale è una patologia rara, tuttavia il numero di casi noti è in aumento. L’età media in cui le donne iniziano a manifestare i sintomi è di 64 anni, ma è stata registrata anche in donne in premenopausa. Pertanto, la condizione è nota anche come Lichen Planopilaris Postmenopausale (LPPP).

La FFA si manifesta raramente negli uomini. Tuttavia, quando sono coinvolti fattori genetici, è più comune negli uomini. I sintomi della AFF causano un notevole disagio psicologico e ansia sociale, il che giustifica ulteriori ricerche sulla causa e sul trattamento di questo tipo di perdita di capelli cicatriziale.

Quali sono i sintomi?


I segni e i sintomi dell’alopecia frontale fibrosante durano alcuni anni e la perdita di capelli è lentamente progressiva, a differenza di altri tipi di alopecia areata che sono improvvisi e ciclici. I sintomi si presentano solo all’attaccatura frontale e temporale, che diventa gradualmente calva con l’alopecia cicatriziale.

Sebbene il modello sia tipicamente uniforme, può includere un aspetto a zigzag o una stempiatura continua su tutta la testa. Dopo alcuni anni la condizione si stabilizza spontaneamente, ma la crescita dei capelli non può tornare naturalmente.

I sintomi includono

  • Perdita di capelli a forma di banda lungo la fronte e le tempie.
  • Peli solitari nell’area interessata.
  • Occasionalmente si diffonde ad altre parti del corpo, con perdita di sopracciglia e ciglia.
  • Pelle cicatrizzata dopo la perdita totale dei capelli in quest’area.

Se la patologia si protrae nel tempo, i capelli possono essere persi nelle zone estreme delle braccia e delle gambe. Sebbene questo sia spesso considerato un segno del naturale invecchiamento, con l’alopecia fibrosante frontale la perdita di capelli può essere a chiazze e totalmente priva di capelli. I follicoli piliferi vicini avranno perso l’arrossamento e la desquamazione tipici dell’area in cui si è verificata la perdita di capelli.

Come faccio a capire se soffro di alopecia fibrosante frontale?

L’infiammazione peri follicolare si verifica lungo l’attaccatura dei capelli e ne compromette la crescita. Quando il numero di follicoli piliferi diminuisce, questi vengono sostituiti dalla fibrosi. Ci si accorge di essere affetti da AFF se si nota che l’attaccatura dei capelli frontali presenta segni di cicatrizzazione.

La pelle dell’area interessata dalla AFF mostrerà una mancanza di danni solari sulla fronte, come avviene di solito. Questo può aiutare a mostrare l’entità della recessione dell’attaccatura dei capelli. La diagnosi di Alopecia Fibrosante Frontale viene stabilita attraverso una biopsia cutanea, che analizza la presenza di Lichen Planopilare. Le aree con capelli residui vengono studiate per trovare tracce di infiammazione del cuoio capelluto.

L’area in cui mancano i capelli sarà pallida e lucida, con la mancanza di aperture visibili del follicolo. Negli uomini è possibile la perdita di capelli nella zona della barba. I primi segni di AFF possono essere prurito e dolore nell’area, con pelle scolorita sulla fronte e sulle tempie.

donna che soffre di alopecia fibrosante frontale

Come trattare l’alopecia fibrosante frontale?


A causa della mancanza di ricerche sulla FFA, gli scienziati non hanno scoperto una cura per questo tipo di perdita di capelli. Molte donne cercano di utilizzare le migliori acconciature per l’alopecia fibrosa frontale, come un bob asimmetrico o una frangia lunga, per coprire la condizione.

La diagnosi precoce è importante per prevenire danni a lungo termine ai follicoli piliferi. La gestione della patologia può essere complessa, poiché il trattamento può essere diverso per ogni persona. Poiché spesso la malattia è lentamente progressiva, in alcuni casi può risolversi da sola dopo diversi anni.

  • I trattamenti comprendono:
  • Corticoteroidi topici (crema steroidea)
  • Steroidi intralesionali (iniezioni di steroidi)
  • Immunoterapia
  • Finasteride
  • Tacrolimus topico
  • Antibiotici

Il trapianto di capelli SDHI viene talvolta preso in considerazione per il trattamento dell’Alopecia Fibrosante Frontale, ma è possibile solo se la condizione si è stabilizzata. Il metodo SDHI funziona bene per ripristinare i capelli persi nella regione dell’attaccatura, in quanto offre precisione e ripristina la densità nelle regioni interessate dalla perdita di capelli. La possibilità di ripristinare i capelli con la chirurgia dipende anche dalla causa. Pertanto, è necessario consultare un medico/esperto di perdita di capelli per una valutazione.

Conclusioni: Alopecia fibrosa frontale, una cicatrice a banda permanente causata dal lichen planus pilaris.


L’alopecia fibrosante frontale è causata dal Lichen Planopilare che provoca protuberanze rosse e pruriginose e infiammazioni sopra e sotto la superficie del cuoio capelluto. L’infiammazione distrugge i follicoli piliferi lungo l’attaccatura dei capelli, provocando una cicatrice permanente a forma di banda.

In generale, la causa della condizione è sconosciuta perché è rara, quindi i trattamenti non sono stati ampiamente studiati. I medici hanno trovato alcuni rimedi efficaci, ma il tasso di successo varia da paziente a paziente.