il rapporto tra tiroide e capelli e legato alla produzione di ormoni tiroidei

Curando la tiroide i capelli ricrescono?

Tiroide e capelli hanno un rapporto molto stretto. Infatti, molti pazienti affetti da disturbi tiroidei soffrono anche di perdita di capelli.

Qual è la causa di questa caduta e, soprattutto, cosa si può fare per rimediare? In questo articolo, proveremo a dare le risposte.

La connessione tra tiroide e capelli


Tiroide e capelli sono legati poiché il follicolo pilifero è molto sensibile all’azione degli ormoni prodotti da questa ghiandola, cioè la triiodotironina (T3) e la tiroxina (T4). Questi ormoni regolano la produzione di melanina e influenzano il ciclo vitale dei capelli.

La tiroxina, inoltre, stimola la divisione delle cellule e prolunga la fase di crescita. La caduta dei capelli può essere causata anche da una produzione eccessiva o insufficiente di ormoni tiroidei.

Nel primo caso, si parla di ipetiroidismo, una condizione che causa un aumento ormonale e che rende i capelli secchi e fragili. Nel secondo caso, si parla di ipotiroidismo. La tiroide non riesce a produrre la quantità di ormoni necessaria per il corretto metabolismo dei follicoli piliferi.

Cosa succede ai capelli?


Sia la carenza, sia la troppa produzione di ormoni, forza i capelli a una fase di riposo anticipata. Un metabolismo difettoso, inoltre, comporta che i bulbi piliferi ricevano meno proteine e vitamine.

Di conseguenza, la struttura del fusto diventa fragile, secca e i capelli cadono. Nei pazienti che soffrono di ipotiroidismo, i bulbi piliferi ricevono poco nutrimento a causa della scarsa produzione di T3 e T4.

grafica che spiega il ciclo vitale del capello

Anche se inizialmente il cuoio capelluto non subisce nessuna modifica, i capelli cominceranno a diradarsi con il tempo. Oltre ai problemi legati ai capelli, un malfunzionamento della tiroide, può avere anche delle gravi conseguenze.

Tiroide e capelli: i trattamenti


Ci sono molti trattamenti diversi con cui curare i problemi alla tiroide e i capelli. La terapia standard nei casi di ipotiroidismo prevede l’assunzione quotidiana per via orale dell’ormone tiroideo T4 sintetico, la levotiroxina.

La cura nei soggetti affetti da ipertiroidismo, invece, varia molto in base alla causa, all’età, alla condizione fisica e alla gravità del disturbo. Solitamente, il trattamento delle patologie alla tiroide ferma la perdita dei capelli, tuttavia il sovradosaggio di alcuni farmaci può causare una caduta indotta.

Radioterapia con lo iodio


Si tratta di una terapia utilizzata per curare i casi di tiroide iperattiva. Lo iodio viene assunto per via orale e assorbito dalla tiroide, che è spinta a rallentare la produzione di ormoni. La malattia regredisce nel giro di 3-6 mesi.

Farmaci antitiroidei


Le tionamidi sono dei farmaci che alleviano i sintomi dell’ipertiroidismo in 6-12 settimane, anche se solitamente la cura si estende per la durata di un anno circa.

Questa terapia per la tiroide deve essere prescritta con cautela e necessita di un continuo monitoraggio, in quanto può causare seri danni al fegato.

Chirurgia


Nei casi più gravi di ipertiroidismo o quando, a causa di condizioni esterne come una gravidanza, non è possibile ricorrere a nessun’altra forma terapeutica, è necessario sottoporsi a un intervento chirurgico che prende il nome di tiroidectomia.

L’operazione prevede l’asportazione di gran parte della tiroide. Curando in questo modo la tiroide i capelli possono ricrescere, ma i rischi possono includere danni alle corde vocali o alle paratiroidi, le ghiandole che regolano i livelli di calcio nell’organismo.

tiroide e capelli possono essere curati con diversi trattamenti

CONSIGLI DEGLI ESPERTI
Per aiutare chi soffre di caduta dei capelli a causa della tiroide, il Dr. Balwi ha creato uno shampo naturale in grado di nutrire e rivitalizzare i follicoli piliferi.

Tiroide e capelli: conclusioni


Come abbiamo letto la tiroide e i capelli sono strettamente collegate tra loro. Infatti, i follicoli piliferi sono molto sensibili all’azione degli ormoni prodotti dalla ghiandola tiroidea.

Nel caso che la tiroide produca troppi ormoni, si parla di ipertiroidismo. Nel caso, invece, che ne produca troppi pochi, si parla allora di ipotiroidismo. In entrambi i casi, i capelli entrano in anticipo nella loro fase di riposo e cadono.

Per curare i problemi alla tiroide esistono vari trattamenti, ma bisogna fare attenzione perché alcuni possono avere anche delle conseguenze molto gravi per tutto il resto del corpo.

Ancora nessun commento!

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.