Seleziona una pagina
una donna ha perso i capelli a ciocche a causa dei farmaci

Perdita capelli a ciocche: quali sono le cause?


Quante unitá follicolari ti servono?

✔ 99% Pazienti soddisfatti
✔ 100% Fiducia
✔ Recensioni Top
Consulenza gratuita

La perdita dei capelli a ciocche rappresenta la fase più acuta di alopecia. L’alopecia non è solo dovuta a fattori genetici e ormonali; le cause sono da trintracciarsi anche nell'esposizione a situazioni di stress, l'assunzione di determinati farmaci, l'alimentazione e stile di vita. In questi casi, si può assistere a una caduta della chioma a ciocche.

Perdita di capelli a ciocche: come avviene?

Per natura, i capelli nascono, crescono e muoiono, è una condizione normale per il cuoio capelluto. Una perdita di capelli fino a 100  al giorno, dovrebbe infatti considerarsi un fatto fisiologico e quindi non preoccupante. La crescita dei nostri capelli, si svolge in fasi cicliche, vediamole nel dettaglio:

  • Anagen, la fase di crescita del capello, ha una durata compresa tra i 2 ed i 6 anni;
  • Catagen, la fase di regressione, in cui il follicolo arresta la sua attività proliferativa, essa ha una durata di 7-21 giorni;
  • Telogen, la fase di riposo, in cui il fusto capillare muore e quindi cade. Questa fase dura quasi tre mesi e, al suo termine, nel follicolo si formerà un nuovo capello, pronto a ricominciare il ciclo da capo.

Può però accadere, che la perdita dei capelli non si limiti a una normale caduta di 100 capelli al giorno, ma che sia copiosa. I campanelli dall’allarme di una perdita di capelli a ciocche, sono  da rintracciarsi nella quantità di fusti capillari spezzati o caduti durante varie attività, quali: la doccia, lo sport, lo spazzolare i capelli o si lo shampoo. Essa si accompagna molto spesso con la comparsa di chiazze glabre sul cuoio capelluto.

Perdita di capelli a ciocche: quali sono le cause?

Le cause di una perdita di capelli a ciocche possono essere molteplici; esse sono da rintracciarsi sia in fattori genetici ed ereditari sia in fattori esterni, come l’alimentazione, lo stress, l’abuso di farmaci, gli squilibri ormonali o alcune malattie.

Bisogna dire che, quando la caduta dei capelli avviene a ciocche, a meno che non si tratti di un problema di alopecia areata, la causa scatenante è quasi sempre un forte trauma o un grande momento di stress.

Lo stress funge da catalizzatore in questo caso: in parole povere, accellera la predisposizione del paziente a perdere i capelli, esasperando la caduta della chioma, che avviene quindi a ciocche e in maniera repentina.

Le reazioni psicosomatiche

Esattamente come succede con la pelle, che reagisce alle tensioni nervose (stress, nervosismo) generando reazioni quali psoriasi, l’orticaria o la dermatite atopica, anche i capelli risentono di uno stile di vita molto snervante, e reagiscono a livello psicosomatico.

Questa tipologia di caduta capelli rappresenta una vera e propria esperienza traumatica per chi ne soffre. Trovare ciocche di capelli persi sul cuscino o nella doccia e vedere la propria chioma diradarsi ogni giorno, può avere un impatto psicologico importante. La situazione si aggrava quando la caduta dei capelli è repentina. Non bisogna sottovalutare l’effetto dello stress sul nostro corpo, specialmente per le persone più sensibili.

È per questo che il nostro esperto tricologo, il Dott.Balwi, consiglia di non trascurare i sintomi della perdita dei capelli a ciocche, soprattutto quando essa viene accellerata da un evento traumatico o dallo stress. In una siffatta situazione, è facile che la perdita dei capelli sia oltremodo repentina e quindi che, nel giro di una settimana, si verifichi una perdita totale della chioma.

In questo caso, purtroppo, la calvizie è irreversibile e non si può risolvere la situazione nè attraverso terapie farmacologiche, nè attraverso un trapianto di capelli, attualmente il rimedio più adatto per curare la propria chioma diradata e ottenere dei nuovi capelli folti.

Donna ha subito una perdita di capelli a ciocche

L’effetto dello stress o di un grande trauma sui capelli

Uno stile di vita caratterizzato da forti tensioni nervose ha un effetto devastante sul corpo e sui capelli. Le esperienze traumatiche, la depressione e l’ansia hanno una diretta conseguenza sull’ipotalamo e sull’ipofisi, stimolando loro a rilasciare ormoni corticotropi. Tali ormoni contribuiscono alla formazione e al mantenimento dei capelli e, il loro malfunzionamento, può provocare un’eccessiva produzione di sebo sul cuoio capelluto e portare alla caduta dei capelli.

Adrenalina e cortisolo: come agiscono questi ormoni sul nostro organismo?

Numerose ricerche hanno comprovato che lo stress causa anche un aumento dei livelli di adrenalina nel corpo. Questo ormone è responsabile dell’aumento della pressione del sangue e della frequenza cardiaca. Al contempo, la corteccia delle ghiandole surrenali produce un altro ormone, il cortisolo, che stimola una maggior produzione di glucosio e fornisce, così, un’ulteriore carica di energia al nostro organismo in pericolo.

Passata la situazione stressante, gli ormoni dovrebbero tornare in uno stato d’equilibrio; ciò non avviene se rimaniamo in una situazione di tensione per un periodo prolungato. Se il nostro corpo è soggetto ad ansia e stress costantemente, questi due ormoni, fondamentali e utilissimi in caso di pericolo, diventano invece nocivi per l’organismo a causa della loro sovrapproduzione o produzione costante.

Inoltre, l’alopecia da stress si presenta in modo diverso in uomini e donne. Nei primi, il diradamento dei capelli avviene presso la regione frontale e temporale della testa, mentre nelle seconde può avvenire un diradamento diffuso o una perdita di capelli a ciocche, concentrata nell’area centrale della testa.

Caduta dei capelli a ciocche: altri sintomi da identificare

Se teme la perdita di capelli a ciocche a causa dell’ansia o dello stress, presti attenzione al Suo corpo. In questo modo, potrà osservare anche altri sintomi, quali:

  • Seborrea o ipersecrezione sebacea;
  • Dermatite seborroica, che solitamente sorge come una complicazione della semplice seborrea;
  • Micro infiammazione peri-follicolare, cioè un eritema cutaneo;
  • Prurito localizzato;
  • Tricodinia, cioè una sensazione di dolore localizzato sulla cute, simile a quello che si prova in caso di alopecia androgenetica o effluvio telogen.

Rimedi per alopecia da stress

Per porre fine a una caduta dei capelli da stress, si deve innanzitutto trovare la causa scatenante della situazione di ansia vissuta dall’individuo. Che essa sia da rintracciarsi in problemi lavorativi, familiari o personali, la cosa importante è capire come gestire lo stress e come imparare a affrontare la situazione angosciante in una maniera diversa. Si tratta di un percorso lungo, che deve essere affrontato con costanza e con molta forza di volontà. Di solito, questo tipo di caduta capelli è reversibile: i capelli ricrescono, quando il paziente ritrova il suo equilibrio psico-fisico.

Analisi gratuita dei capelli

Gratuita e senza impegno

Perdita di capelli a ciocche causata da farmaci

Uomo ha subito una perdita di capelli a ciocche sulla chierica

Spesso, chi segue un trattamento farmacologico può notare dei cambiamenti, anche importanti, nella chioma. Infatti, tra gli effetti collaterali comuni a molte terapie e medicine c’è la caduta dei capelli a ciocche, spesso reversibile quando non si è più soggetti all’assunzione del farmaco.

Tra i medicinali e i trattamenti medici che hanno tale effetto collaterale si trovano:

  • Chemioterapia e altri farmaci oncologici;
  • Medicinali ad alta concentrazione di vitamina A;
  • Terapie contro l’acne;
  • Antifungini azoici, se usati per periodi prolungati e ad alti dosaggi;
  • Immunosoppressori;
  • Integratori ormonali;
  • Antiepilettici;
  • Alcuni antivirali ed antibiotici, se usati in modo continuativo;
  • Litio ed altre cure per la depressione;
  • Calcio-antagonisti e beta-bloccanti;
  • Medicinali per tenere sotto controllo il colesterolo;
  • Farmaci per la diminuzione della pressione sanguigna;

Altre cause della perdita capelli a ciocche

Come abbiamo visto, lo stress funge da catalizzatore nei pazienti già predisposti alla caduta della chioma. Vediamo altre cause di perdita dei capelli a ciocche:

Perdita capelli a ciocche: i rimedi

Quando parliamo di perdita capelli a ciocche non possiamo suggerire ai pazienti una soluzione univoca, infatti, a seconda delle problematiche e le cause che hanno causato l’alopecia, ci sarà una soluzione diversa. Bisogna altresì tenere conto della soggettività del paziente, poiché ogni persona è unica e reagisce soggettivamente a diversi stimoli o cure. La prima cosa da fare è effettuare una visita tricologica che fornisca una diagnosi adatta per il paziente. Se la caduta dei capelli non interessa tutta la testa, il metodo più efficace e duraturo per riavere dei capelli folti e forti è sicuramente quello di sottoporsi a un autotrapianto di capelli. 

I CONSIGLI DEI NOSTRI ESPERTI

Il team di esperti del Dott.Balwi i quali operano con pazienti da tutto il mondo da più di 10 anni, e hanno eseguito più di 20.000 trattamenti di successo contro la calvizie, consigliano di usare prodotti di hair care di qualità atti a contrastare la caduta della chioma. Il direttore della nostra clinica in Turchia Elithairtransplant ha creato il suo personale spray e shampoo anticaduta.

Esso, andando a nutrire le radici dei capelli con elementi nutritivi di alta qualità come aloe vera, biotina estratto di caffeina, coda cavallina e molti altri, dona una nuova vitalità alla chioma e contrasta il diradamento e la caduta. Se vuole avere altre informazioni sulle soluzioni alla perdita di capelli a ciocche, contatti i nostri consulenti. Il team di Elithairtransplant sarà felice di aiutarla.

Richieda adesso un’analisi gratuita dei capelli dai nostri esperti


Richieda ora un’analisi dei Suoi capelli gratuita e senza impegno dai nostri esperti e scopra il prezzo del Suo trattamento individuale.

Elithairtransplant

Analisi gratuita dei capelli


Condividi questo post

Trackback/Pingback

  1. Stempiato a 20 anni: ci sono dei possibili rimedi o medicinali adatti? - […] servono a contrastare tipologie di alopecia come l’alopecia areata  in cui si verifica una perdita di capelli a ciocche.…

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più sul tema

Cura dei capelli